Abruzzo Attualità Cna Balneari Notizie locali Sindacati e associazioni

L’Upi si schiera con le imprese balneari

In Abruzzo approvato un importante documento anti Bolkestein. Soddisfatta Cna Balneatori.

L’Upi (Unione Provincie d’Italia) dell’Abruzzo, a firma del suo presidente Enrico Di Giuseppantonio, ha diramato alle istituzioni un’importante documento a sostegno delle imprese balneari affinché sia «opportuno perorare presso il Governo la richiesta di deroga alla Direttiva Servizi, sostenendo, ai sensi dell’art. 1, l’esclusione dalla suddetta normativa europea delle concessioni demaniali ad uso turistico-ricreativo in virtù della specificità del settore, caratterizzato da imprese in cui investimenti e servizi soddisfano interessi pubblici generali quali la pubblica incolumità, la tutela e il monitoraggio dell’ambiente costiero, la cura dell’igiene e della sanità pubblica».

Questo il commento di Cristiano Tomei, coordinatore nazionale di Cna Balneatori: «Un’ulteriore importante documento a sostegno della vertenza che stiamo portando avanti insieme alla imprese balneari per tenere la barra dritta verso una sola direzione: sostenere, chiedere e ottenere l’esclusione dall’evidenza pubblica e dalla messa all’asta delle concessioni demaniali marittime italiane».

onebit_27CLICCA QUI per visualizzare il documento dell’UPI a favore delle imprese balneari

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Cna Balneari

Cna Balneari è la sezione di Cna (Confederazione nazionale dell'artigianato e della piccola e media impresa) che associa i titolari di stabilimenti balneari.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.