Accessibilità

La Capannina di Piombino modello di stabilimento balneare accessibile: oggi la visita del ministro

Il lido è stato scelto come esempio da mostrare alla ministra per la disabilità

Importante traguardo per il lido La Capannina di Piombino, scelto come esempio virtuoso di stabilimento balneare accessibile da mostrare al ministro per la disabilità Alessandra Locatelli. La ministra visiterà lo stabilimento La Capannina oggi alle 15, nell’ambito di una serie di iniziative sul turismo accessibile promosse dalla Regione Toscana, col titolo “Toscana regione accessibile a tutti: mare senza barriere”, in collaborazione con l’associazione Handy Superabile.

Ed è proprio l’associazione Handy Superabile, impegnata nella promozione di progetti sul turismo balneare accessibile, che ha certificato lo stabilimento La Capannina con una corposa relazione che ne attesta l’assenza di barriere e l’inclusività per i turisti con disabilità. Grazie alle rampe di accesso per carrozzine, al parcheggio e ai servizi igienici riservati, al bancone bar ribassato, alle sedie speciali, ai cartelli informativi e a molte altre accortezze, il lido La Capannina è stato promosso a pieno titolo dall’associazione specializzata in turismo accessibile e per questo sarà oggetto della visita della ministra.

Prima della visita alla Capannina, la ministra Locatelli stamane presiederà un forum con le associazioni del terzo settore e un’iniziativa sul turismo inclusivo a Piombino.

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: