Itb Italia

Itb Italia chiede riduzione canoni balneari per pandemia

Le richieste presentate dall'associazione al ministero delle finanze

L’associazione degli imprenditori balneari Itb Italia ha presentato formale richiesta alla segreteria della Commissione finanze e tesoro, con riferimento al disegno di legge n. 2144, di integrare il testo del provvedimento con le seguenti modifiche:

  • far applicare, per gli anni in cui imprese turistico-balneari saranno soggette alla pandemia del Covid-19, il solo canone ricognitorio della stagione 2020, pari al 10% del canone concessorio, come previsto dal decreto legge 400/93 convertito in legge n.494/1999 del in luogo dello stesso. Nei casi di avvenuto pagamento provvedere al conguaglio con quelli futuri;
  • provvedere, in base al “decreto sostegni” approvato il 19 marzo 2021, a erogare il contributo a fondo perduto qualora, come probabilmente accadrà, il mancato introito dovuto alla pandemia subisca una sensibile riduzione degli introiti risultanti dalla dichiarazione dei redditi nella stagione 2021 rispetto alle precedenti stagioni 2019 e 2020;
  • sospendere ogni pagamento di tasse e tributi nazionali e locali per l’anno 2021, fino al termine della prossima estate: sarà possibile, così, mantenere il reddito pari a quello degli anni precedenti;

«Nel ringraziare per l’attenzione vorrei proporvi un incontro sul tema della direttiva Bolkestein, cui dovrebbero partecipare anche altre associazioni del settore per risolvere, una volta per tutte, l’annoso e dannoso problema della direttiva stessa», ha scritto nella missiva il presidente di Itb Italia Giuseppe Ricci.

© Riproduzione Riservata

Itb Italia

Itb Italia è un'associazione nazionale di imprenditori del turismo balneare.
Seguilo sui social: