Attualità

Il magnate russo conquista la spiaggia della Versilia

Concluse le trattative per la cessione del noto Bagno Minerva, ora di proprietà del re della birra Oleg Tinkov.

Il magnate russo Oleg Tinkov (nella foto) ha concluso la trattativa per acquistare un noto stabilimento balneare della Versilia. Ne ha dato notizia ieri il quotidiano La Nazione: dopo una trattativa durata alcuni mesi, il Bagno Minerva di Forte dei Marmi è diventato definitamente di proprietà del “re della birra” (Tinkov è infatti uno dei più noti produttori mondiali di questa bevanda, nonché noto sponsor nel campo del ciclismo).

Grazie a questo acquisto, Tinkov potrà affiancare al pluristellato resort La Dacha, cioè l’ex Hotel Nettuno già acquistato tempo addietro dal miliardario russo, anche il servizio spiaggia: lo stabilimento si trova infatti a pochi passi dal complesso alberghiero che dovrebbe inaugurare nel 2018 come struttura per il turismo di lusso.

Francesco Mattugini, ormai ex proprietario del Bagno Minerva, ha anche già presentato le dimissioni dal direttivo della locale associazione degli imprenditori balneari, di cui faceva parte. Lo stabilimento era di proprietà della famiglia dal 1911, che vi investì su sollecitazione dello Stato.

Queste le sue dichiarazioni raccolte da La Nazione: «Oggi le cose sono cambiate assai. Allora che proprio lo Stato aveva incoraggiato gli investimenti familiari, mentre adesso ha imposto un nuovo sistema di fare turismo. La mia famiglia non ci pensava proprio a vendere, ma adesso ci sono incognite per i nostri nipoti. Fortunatamente Forte dei Marmi è sempre considerata un “Eldorado” che attira i personaggi interessati ad acquistare. Com’è Tinkov? Una persona ironica che ha subito apprezzato la posizione dello stabilimento».

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: