Notizie locali Sicilia Sindacati e associazioni

I balneari siciliani in Regione ottengono un tavolo

La manifestazione, supportata dal Comitato Salvataggio Imprese e Turismo, ha attirato l'attenzione dei funzionari siciliani

di Emiliano Favilla*

Dopo la missione a Trieste con Emiliano Favilla e Cristiano Pezzini per supportare il gesto eclatante di Marcello Di Finizio (vedi notizia precedente), da cui è scaturito il prossimo incontro con i rappresentanti del governo, venerdì mattina il Comitato Salvataggio Imprese e Turismo rappresentato da Emiliano Favilla, Fabrizio Maggiorelli e Nando Cardarelli, insieme alla mitica senatrice Manuela Granaiola, ha supportato i nascenti comitati dei balneari della Sicilia in un presidio di fronte alla Regione Sicilia.

A seguito del presidio è scaturito un incontro con i rappresentanti della Regione, al quale hanno partecipato rappresentanti istituzionali di vari comuni. L’incontro ha suscitato molto interesse da parte dei funzionari e dei politici presenti, e ha lanciato un tavolo di confronto dove verranno successivamente invitati i rappresentanti dei Comitati balneari. In particolare, i funzionari hanno chiesto le mozioni e gli odg della Regione Toscana e Liguria.

L’impegno e la determinazione dei balneari uniti possono sicuramente sconfiggere le aste per le imprese familiari balneari. Uniti con determinazione su richieste chiare e precise: ce la possiamo fare.

* Presidente Comitato Salvataggio Imprese e Turismo Italiano

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.