Ambiente Attualità

Goletta Verde arriva in Emilia Romagna

Da sabato 6 agosto a lunedì 8 agosto, le tappe della campagna ambientalista di Cervia e Porto Garibaldi

Goletta verde, la storica campagna itinerante di Legambiente che ogni estate effettua il periplo d’Italia per sensibilizzare e diffondere informazione sullo stato di salute delle coste e del mare italiano, alla sua undicesima tappa quest’anno arriva in Emilia Romagna. L’attività di Goletta Verde è realizzata grazie alla collaborazione del Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati , del Consorzio Ecogas, di Corepla, Nau!, e Novamont. L’equipaggio della Goletta Catholica, partito da Genova il 22 giugno, sarà impegnato per quasi due mesi nel tour dello stivale, comunicando puntualmente il risultato dei dati emersi dall’attività di monitoraggio che pone l’accento sull’inquinamento microbiologico. Queste analisi sono realizzate grazie al lavoro dell’equipe di biologi di Legambiente che passando al setaccio, regione per regione, le foci ed i fiumi del nostro territorio, allertano la popolazione su rischi sanitari, sulla mancanza di adeguate strutture per la depurazione e sulla presenza di scarichi fognari abusivi.

Oltre a ciò, sono tante le tematiche dai risvolti ambientali che Goletta Verde affronterà in Emilia Romagna: dalla pesca sostenibile alla cementificazione del territorio, dalla minaccia del consumo di suolo alla tutela della biodiversità terrestre e marina, i contenuti non mancheranno per approfondire tutti gli aspetti legati alla tutela degli ecosistemi marini. Nei vari dibattiti ed iniziative che animeranno la tappa nella regione, sarà dunque dato ampio spazio ad idee e proposte per uno sviluppo sostenibile evidenziando pratiche positive e segnalando con dovizia luci e ombre della gestione territoriale regionale.

Programma di Goletta Verde in Emilia Romagna

giochi festopolis

Sabato 6 agosto – Cervia, ore 10,30, presso la sala dei nuovi uffici comunali in Piazza XXV Aprile: incontro “Consumo di territorio e nuovo cemento a Cervia: proposte e idee per uno sviluppo sostenibile”.

Intervengono: Massimo Serafini, portavoce di Goletta Verde;

Lorenzo Frattini, presidente Legambiente Emilia Romagna;

Marino Previtera, Presidente Circolo Legambiente Cervia;

Claudio Mattarozzi, presidente Circolo Matelda Legambiente Ravenna.

– – –

Sabato 6 agosto – Porto Garibaldi – Comacchio, Goletta Verde sarà ormeggiata presso il Porto di Porto Garibaldi nelle immediate vicinanze del mercato del pesce. Ore 18,30 presso il circolo A.N.M.I. Associazione Nazionale Marinai d’Italia (Piazzale Medaglie d’Oro 1) si terrà l’incontro dal tema: “Pesce di Mare e di Valle, esperienze e ricette per la pesca sostenibile”.

Intervengono:

Dott.sa Carola Vallini, CoNISMa (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le scienze del Mare) e Responsabile A.R.C.H.E’: “L’Adriatico ed il pesce povero: relazioni, conoscenze e rivalutazione”;

Massimo Serafini, portavoce di Goletta Verde: “Il progetto Pesce Ritrovato by Fish Scale. Un mare di sostenibilità”,

Arch. Lucilla Previati, Direttrice Parco del Delta Po: “Esperienza sulla valorizzazione dei prodotti ittici delle Valli di Comacchio”;

Lorenzo Frattini, Presidente Legambiente Emilia Romagna: “Bene la valorizzazione dei prodotti ittici, ma la valorizzazione del nuovo Parco del Delta del Po chi la farà?”;

Davide Bellotti, Assessore al Turismo Provincia di Ferrara;

Maura Tomasi, Vice Sindaco del Comune di Comacchio;

Stefano Costa e Stefano Merighi, Consiglieri del Parco Delta Po;

Marino Rizzati, Presidente Legambiente Delta del Po.

Durante l’incontro Goletta Verde illustrerà il progetto Pesce Ritrovato by Fish Scale, finanziato dalla Commissione Europea con lo strumento finanziario LIFE+, che mira a preservare la biodiversità marina, a riscoprire le specie ittiche locali, a ridurre gli scarti di pesca e infine a incrementare la domanda e il valore commerciale delle specie ritrovate. L’iniziativa è promossa dall’Acquario di Genova, insieme a Legambiente, Coop Liguria, Lega Pesca, Softeco Sismat Spa, Acgi Agrital, con il supporto della Regione Liguria e con la partecipazione di pescatori e ristoratori locali. Al termine presentazione di ricette di pesce povero gentilmente offerto dal Parco del Delta del Po. Alle ore 20,30 cena su prenotazione (339.8556163; 349.7938960) con un contributo di 20,00 euro. Goletta Verde sarà presente con il proprio stand informativo per accogliere segnalazioni e dare informazioni sulla campagna in via Ugo Bassi con via Caduti del Mare a Porto Garibaldi.

– – –

Domenica 7 agosto – Porto Garibaldi – Valli di Comacchio Ore 10,00 . Appuntamento presso Goletta Verde ormeggiata nelle immediate vicinanze del mercato del pesce di Porto Garibaldi per spostarsi insieme verso le Valli di Comacchio per un’escursione alla Salina di Comacchio, vasto complesso di zone umide importanti per l’avifauna e per la presenza dei fenicotteri rosa che da diversi anni nidificano in quest’area. Ore 13,00 pranzo su prenotazione nelle Valli (339.8556163- 349.7938960) con un contributo di 20,00 euro. Goletta Verde sarà presente con il proprio stand informativo per accogliere segnalazioni e dare informazioni sulla campagna in via Ugo Bassi con via Caduti del Mare a Porto Garibaldi.

– – –

Lunedì 8 agosto – Porto Garibaldi Ore 11,00 presso la saletta riunioni della DOMAR in Via Caduti del mare n.1, si terrà la Conferenza stampa conclusiva di Goletta Verde sui risultati emersi dalle analisi dei prelievi effettuati dai biologi della campagna in Emilia Romagna.

– – –

Le campagne a bordo di Goletta

Sali a bordo: Per continuare il nostro lavoro abbiamo bisogno di te e della tua faccia! Goletta Verde è una grande esperienza collettiva, che vuole unire tutte le cittadine ed i cittadini che vogliono impegnarsi a lottare per difendere il proprio territorio. Grazie al contributo di tutti si possono vincere le battaglie più grandi. Per questo ti chiediamo di metterci la faccia: vogliamo comporre insieme a tutti gli amici del mare lo striscione del tour di Goletta Verde 2012. Per maggiori informazioni visita il sito www.golettaverde.it

SOS Goletta. L’ambientalismo scientifico parte dal basso, i migliori conoscitori del territorio sono coloro i quali lo vivono ogni giorno, per questo Legambiente insieme a Goletta Verde chiede a tutti i cittadini di segnalare abusi, scarichi illegali, presenza di liquidi o sostanze sospette nell’acqua e di documentarle con una breve descrizione ed una foto ed inviarle tramite sms o mms al numero 346-0074114 o telefonando al numero 06- 862681 o ancora con una mail all’indirizzo scientifico@legambiente.it. Contribuisci anche tu a difendere il mare e i laghi dall’inquinamento!

Fish Scale! Il Progetto del Pesce Ritrovato. Quest’anno a bordo di Goletta Verde viaggia il progetto Pesce Ritrovato by Fish Scale, finanziato dalla Commissione Europea con lo strumento finanziario LIFE+, che mira a preservare la biodiversità marina, a riscoprire le specie ittiche locali, a ridurre gli scarti di pesca e infine a incrementare la domanda e il valore commerciale delle specie ritrovate. L’iniziativa è promossa dall’Acquario di Genova, insieme a Legambiente, Coop Liguria, Lega Pesca, Softeco Sismat Spa, Acgi Agrital, con il supporto della Regione Liguria e con la partecipazione di pescatori e ristoratori locali. www.fishscale.eu

Veleni di Stato. A bordo di Goletta Verde anche il Coordinamento Nazionale Bonifica Armi Chimiche che si prefigge di sensibilizzare al monitoraggio e alla bonifica dei siti contaminati da ordigni bellici chimici inabissati o interrati durante e dopo il secondo conflitto mondiale. Un arsenale segreto creato dal regime fascista negli Anni Trenta, o disperso dagli eserciti alleati nell’immediato dopoguerra, che a distanza di molti anni rappresenta ancora una minaccia per i mari, i fiumi, i laghi e molti territori del nostro paese. Iniziative in alcune delle zone più colpite in Italia: Ischia e Golfo di Napoli, Molfetta e Pesaro. www.velenidistato.it

 

Fonte: comunicato stampa Legambiente

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.