Abruzzo

Dieci nuove concessioni balneari stagionali a Casalbordino

Il Comune ha pubblicato il bando per l'affidamento dei lotti, con durata fino al 30 settembre

Il Comune di Casalbordino (Chieti) ha pubblicato un bando per affidare dieci nuove concessioni demaniali marittime con finalità turistico-ricreative di durata stagionale, in vista della prossima stagione turistica. I lotti, tutti situati sul lungomare nord, si articolano in sette concessioni da 50 metri di fronte mare, due da 40 metri e uno da 30 metri.

Le concessioni saranno a carattere temporaneo limitato alla sola stagione balneare 2023, con l’obbligo di rimozione di tutte le attrezzature installate, che dovrà avvenire improrogabilmente entro il 30 settembre. Inoltre, gli impianti amovibili dovranno prevedere dei moduli non ancorati a terra e possibilmente su ruote, che consentano contestualmente il rispetto delle normative di settore sul pubblico esercizio e l’immediato e rapido sgombero a fine
stagione.

L’aggiudicazione, è scritto nel bando, «avverrà a favore del soggetto che offra maggiori garanzie di proficua utilizzazione della concessione per un uso che risponda a un più rilevante interesse pubblico (art. 37 Cod. Nav.), tenendo anche conto del legame della spiaggia con gli interessi della collettività comunale e dell’offerta complessiva di servizi a detta collettività».

Per partecipare al bando si dovrà far pervenire la domanda all’ufficio protocollo del Comune di Casalbordino entro le ore 13 del 24 maggio prossimo. Lo stesso soggetto non può presentare più di una domanda. L’apertura delle buste contenenti le offerte avverrà il successivo 26 maggio.

Per ulteriori informazioni si rimanda al bando pubblicato sul sito del Comune di Casalbordino.

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: