Attualità

Decreto concorrenza, Gasparri: “Forza Italia contraria a norme dannose per balneari”

Il senatore azzurro: "Bisogna respingere offensiva dei fautori della Bolkestein"

«Forza Italia non ha consentito che si introducessero nei provvedimenti sulla concorrenza misure dannose per il mondo balneare». Lo chiarisce il senatore Maurizio Gasparri, componente del comitato di presidenza di Forza Italia.

«Questa realtà turistica italiana va tutelata e vanno rispettate le norme vigenti», sottolinea il senatore azzurro. «Bisogna respingere le offensive dei fautori della Bolkestein e tutelare aziende che già stanno pagando un pesante prezzo per la crisi dovuta alla pandemia. Non ci saranno quindi interventi inopportuni, perché Forza Italia è stata chiarissima attraverso tutte le strutture del partito e attraverso la delegazione di governo».

«La categoria ha bisogno di attenzione e di tutela non di inganni e di vessazioni. Forza Italia è in campo per garantirne il futuro e per limare le unghie a chi porta avanti tesi strampalate e sbagliate in Italia o in Europa», conclude Gasparri.

Qui sotto, il videomessaggio di Gasparri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:
  1. Niente di più corretto On Gasparri, “STRAMPALATE E SBAGLIATE IN ITALIA E IN EUROPA”. Neanche lo stesso BOLCKSTEIN condividerebbe questa “iniziativa”!

    • e difatti Fritz Bolkestein nel suo discorso al parlamento italiano due anni fa,ha escluso che le imprese balneari fossero oggetto di aste pubbliche in quanto imprese fornitrici di BENI e NON di SERVIZI…!!!! più chiaro di così…

  2. Si dovrebbe cominciare col vedere a che punto e’ il conflitto di interessi che pare regni nel settore balneare partendo dalle parole di un tale che proprio su questo forum ha scritto piu’ volte di sentirsi Al sicuro perche’ politici,amministratori locali,ricchi e potenti e loro familiari e amici sono concessionari.

  3. Nikolaus Suck says:

    Le solite parole, parole, parole, al vento. Da chi di concreto non ha mai fatto nulla né ha alcun ruolo e potere. E infatti a dimostrazione eccoci qui. Ma voi andategli sempre dietro eh…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *