Dall’SPF agli Hacker: 7 Consigli sulla Sicurezza da Ricordare nelle Tue Vacanze al Mare

Che si tratti di un viaggio invernale nel sud del mondo o di una meta estiva, è importante essere consapevoli dei vari pericoli che si possono presentare. In questo articolo troverai dieci consigli preziosi per fare una vacanza al mare più sicura.

1. Proteggiti dal sole

Quando si va al mare si espone la propria pelle al sole. La salsedine e i raggi UV non sono alleati della pelle, perciò occorre proteggerla, non solo per evitare di diventare rossi come peperoni, ma anche per scongiurare la comparsa di nei ed eventuali malattie nel lungo periodo. Una buona crema solare, con fattore di protezione 30 per le pelli più scure e 50 per quelle più chiare, è sicuramente un ottimo alleato per una vacanza più sicura dal punto di vista della salute.

2. Tieni d’occhio le tue cose

Le spiagge, soprattutto in determinate località, possono essere il luogo ideale per i malintenzionati. Se ti allontani per fare un bagno, fai in modo di tenere d’occhio le tue cose, magari chiedendo a qualcuno la cortesia di prestarvi attenzione mentre sei in acqua. Oppure, fai come fanno in tanti: alternati nell’ingresso in acqua con i tuoi amici o la tua famiglia, in modo che qualcuno resti sempre insieme a borse e zaini.

3. Scarica la mappa offline

In alcune località di mare la connessione non va e possono quindi nascere problemi con il navigatore o le mappe online. Per evitare problemi, scarica preventivamente le mappe del territorio in cui prevedi che non ci sarà connessione, in modo tale da poterle utilizzare anche quando avrai zero tacche sul dispositivo.

4. Fai attenzione alla connessione che usi

A proposito di connessione, occorre prestare attenzione alle connessioni gratuite presenti nelle località balneari. È importante essere coscienti dei pericoli che si possono celare dietro alcune connessioni, poiché qualcuno potrebbe approfittarsene e mettere in pericolo i dati personali e finanziari, ad esempio durante operazioni di pagamento. Per evitare rischi del genere, è consigliabile utilizzare una VPN online quando ci si connette a Wi-Fi pubblici, come ad esempio quelli dei bar sulla spiaggia. 

Forse non lo sai, ma esistono tante strategie che gli hacker mettono in atto per sottrarre i dati. Ad esempio, con un attacco Evil Twin, gli hacker creano hotspot malevoli con nomi affidabili (es. “Cafe free Wi-Fi”) e, una volta connessi, possono intercettare facilmente i dati. Oppure, sfruttando un attacco Man-in-the-Middle (MitM), si infiltrano in una rete e intercettano i dati che viaggiano tra i dispositivi connessi e il router Wi-Fi, ad esempio durante l’inserimento di password su siti bancari. Ma la lista di attacchi da cui proteggersi è lunghissima, e non ci si può limitare a sperare in un buon sistema SPF (Sender Policy Framework). È consigliabile, infatti, affidarsi a una VPN online,che consente di proteggere i propri dati in modo semplice ed efficace.

5. Sii consapevole del mare in cui ti fai il bagno

Il mare non è lo stesso in tutte le località. L’Adriatico, ad esempio, è ben diverso dall’Oceano. L’acqua degli oceani diventa subito molto profonda e fredda, e potrebbe presentare correnti molto forti a cui non si è abituati. Inoltre, potrebbe esserci anche una fauna marina a cui prestare attenzione.

6. Bevi tanta acqua

Quando si va in vacanza al mare si cerca il caldo, ma questo deve andare di pari passo con una giusta idratazione. Durante le vacanze estive, quindi, è buona norma bere molta acqua, almeno 2-3 litri al giorno, in modo da far recuperare al corpo i liquidi che perde e di cui ha bisogno. Il top sarebbe assumere anche dei sali minerali naturali tramite frutta e verdura.

7. Sfrutta la sera per scoprire la cucina locale e la cultura del territorio

Una vacanza al mare non dovrebbe fermarsi al solo mare, ma arricchirsi con la scoperta del territorio circostante. Ciò ti consentirà di apprezzare meglio il viaggio. Ad esempio, potresti visitare i paesi e le città più vicine, alla scoperta di locali in cui mangiare dei piatti tipici, oppure recarti in località dove si tengono feste di paese o patronali, per immergerti nella cultura del posto.

© Riproduzione Riservata

L'azienda

Picture of Redazione Mondo Balneare

Redazione Mondo Balneare