Veneto

“Consorzio concessionari Lido di Venezia non ha aderito a Federbalneari”

«In riferimento al comunicato stampa emesso venerdì 29 novembre da Federbalneari, annunciando anche nel titolo l’ingresso del Consorzio dei concessionari del Lido di Venezia a tale sindacato, il Consorzio ci tiene a fare chiarezza sulla questione, per evitare la diffusione di notizie fuorvianti o che possono ingenerare confusione tra gli associati». Lo afferma una nota del Consorzio dei concessionari del Lido di Venezia.

«La questione risale a una settimana fa, quando il Consorzio ha partecipato a un incontro con il demanio e con tutti i concessionari demaniali», precisa la nota. «Per l’occasione, alcuni associati avevano richiesto la partecipazione di Federbalneari, non finalizzata all’ingresso nel sindacato, bensì per un quadro su specifici approfondimenti in materia di fideiussioni, legge 145/2018 e ruolo della politica in tal senso. Tematiche affrontate dal sindacato al recente TTG di Rimini, al quale non tutti avevano avuto modo di partecipare».

«Lo scopo dell’incontro era quindi esclusivamente formativo/informativo, non pertanto finalizzato a un passaggio dal Sindacato italiano balneari a Federbalneari. Tale passaggio, infatti, richiederebbe un’approvazione da parte del consiglio direttivo del consorzio, al quale non è mai stata sottoposta la questione. Da anni il Consorzio dei concessionari del Lido di Venezia è iscritto al Sib-Confcommercio e ribadisce con chiarezza l’adesione a Unionmare Veneto, sua espressione regionale», conclude il Consorzio dei concessionari del Lido di Venezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Unionmare Veneto

Unionmare Veneto è un’associazione che nasce nel 1995 e rappresenta la corrispondente regionale per il Veneto del Sindacato italiano balneari - Confcommercio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.