Attualità

Centinaio a nozze, balneari issano bandiera tricolore

Svariati stabilimenti del litorale tirrenico hanno ideato l'iniziativa per ringraziare il senatore che ha esteso le concessioni fino al 2033

Diversi stabilimenti balneari del litorale tirrenico hanno issato la bandiera tricolore per celebrare il matrimonio del senatore Gian Marco Centinaio, autore della legge che ha esteso le concessioni demaniali marittime fino al 2033. Dalla Liguria alla Toscana, gli imprenditori della spiaggia hanno ideato questo gesto simbolico per ringraziare colui che, da ministro del turismo durante il primo governo Conte, ha istituito la proroga che ha rinviato di quindici anni le gare previste dalla direttiva europea Bolkestein sulla liberalizzazione dei servizi.

Centinaio si è sposato sabato scorso sulle colline della provincia di Treviso, tra i principali luoghi di produzione del Prosecco. La novella sposa si chiama Silvia Gallina e a officiare la cerimonia c’era il presidente della commissione agricoltura del Senato Gianpaolo Vallardi, mentre tra i presenti non poteva mancare il segretario della Lega Matteo Salvini.

Così Centinaio ha commentato l’iniziativa dei balneari: «Un gesto simbolico che mi ha fatto molto piacere. Io ho fatto soltanto il mio lavoro a tutela del settore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *