Campania

Capaccio Paestum, prima concessione balneare estesa fino al 2033

Si tratta del Lido Paestum. Il sindaco Alfieri: "Nei prossimi giorni seguiranno altri atti analoghi"

Il Comune di Capaccio Paestum ha rilasciato per la prima volta l’estensione fino al 31 dicembre 2033 su una concessione balneare: si tratta del Lido Paestum, che diventa così il primo lido della località balneare a beneficiare di quanto disposto dalla legge nazionale 145/2018.

Come ha spiegato il sindaco Franco Alfieri, nei prossimi giorni seguiranno altri atti analoghi per concretizzare l’estensione a tutti gli stabilimenti balneari di Capaccio Paestum.

«La disposizione di legge che estende le concessioni – ha detto il sindaco Alfieri – ha trovato a Capaccio Paestum un’applicazione particolarmente rapida, così da assicurare certezze e serenità a un comparto produttivo che è fra i pilastri della nostra economia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Avatar

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale di riferimento per il settore turistico balneare.
Seguilo sui social:
  1. Avatar

    Beati loro ! Io proprio non riesco a capire come possibile in un paese a detta civile che a qualcuno vengono ridate certezze e opportunita’ e ad altri ( come a rimini) no! Come l’ultima proroga probabilmente c’e la daranno se va bene gli ultimi 10 giorni utili!! Ma non si organizza il lavoro in 10 giorni cari politici, poi sentiamo I politici locali che ci chiedono e danno opportunita’ di investire, benissimo! Ben venga! …voi investireste in un’attivita senza certezze di futuro dove le regole vengono cambiate ogni 3×2 lo fareste???????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *