Basilicata

Basilicata, mozione Fuina a sostegno delle imprese balneari

Il consigliere regionale della Lega ha presentato una proposta a favore dei concessionari lucani in relazione alla direttiva Bolkestein

In seguito all’approvazione del Piano del Mare per il triennio 2023-2025, pubblicato in Gazzetta ufficiale il 23 ottobre scorso, il consigliere regionale della Lega in Basilicata Rocco Fuina ha depositato, nel corso del consiglio regionale di ieri, una mozione che ha in oggetto il settore balneare. «Il Piano del Mare – sostiene Fuina – al punto 2.13.6 ha stabilito che, anche in caso di future assegnazioni di affidamenti, si attuerà “laddove necessario” l’istituto della concessione provvisoria ai sensi e per gli effetti dell’articolo 10 del regolamento del Codice della navigazione». Il consigliere ha pertanto depositato una mozione che impegna il presidente e la giunta regionale a «sostenere le imprese balneari che hanno operato durante la stagione 2023. Questo supporto si concretizzerà attraverso l’attivazione precauzionale dell’istituto della concessione provvisoria ai sensi e per gli effetti dell’articolo 10 del regolamento del Codice della navigazione. Tale disposizione sarà in vigore fino all’eventuale aggiudicazione futura, se necessario, mantenendo le strutture già autorizzate con atti precedenti».

Fuina sottolinea, inoltre, che «questa iniziativa mira a sostenere un settore cruciale per la costa jonica e l’intera regione Basilicata in previsione della prossima stagione turistica. L’obiettivo primario è garantire la continuità delle attività dei balneari, che non solo contribuiscono all’attrattività turistica della regione, ma rappresentano anche una fonte di sussistenza per numerose famiglie che hanno investito nel settore».

Con questa mozione, il consigliere Fuina e l’assessore regionale Dina Sileo, che hanno già programmato un incontro presso il Dipartimento infrastrutture e mobilità per la giornata di oggi su questa tematica, confermano il loro «impegno tangibile e la sensibilità verso la salvaguardia e la valorizzazione del settore balneare riconoscendo, con ciò, l’importanza cruciale di tale comparto sia dal punto di vista economico che sociale per la comunità locale».

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: