Attualità

Balneari, Gasparri: “Calabria applichi estensione concessioni al 2033”

Il senatore di Forza Italia: "Scelte diverse sono in contrasto con la legge"

«Anche in Calabria, come avviene nelle altre Regioni, vanno applicate le numerosi leggi nazionali che estendono le concessioni balneari al 2033». Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri, responsabile nazionale enti locali di Forza Italia.

«Scelte diverse da parte di chicchessia sono in palese contrasto con la legge», afferma Gasparri. «Autorizzazioni o altre formule con termini al 31 ottobre sono invenzioni prive di fondamento giuridico. Le norme nazionali, fortemente volute da Forza Italia, vanno applicate senza esitazione e senza confusione. Regione e Comuni devono rispettare la legge».

«Forza Italia, da sempre in prima linea nella difesa del settore, sosterrà ogni iniziativa politica e legale che garantisca i diritti delle imprese balneari», conclude il senatore. «Si ponga fine oggi stesso a ogni esitazione e confusione. Esigiamo scelte e posizioni chiare. Le leggi sono in vigore e vanno applicate subito».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Avatar

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:
  1. Avatar
    Nikolaus Suck says:

    I soliti inutili proclami elettorali per fare contenta la categoria. Vediamo quavti gli vanno dietro incensandolo altrettanto inutilmente.

    • Avatar

      suck invece di dirlo qui sul portale perchè non chiami il senatore personalmente e gli dici tutto in faccia. Io farei cosi affrontando la situazione di petto non tramite proclami…non siamo su uomini e donne….Ti ricordo che Gasparri è stato eletto democraticamente dal popolo italiano, a te qualcuno ti ha votato ? …se vuoi privatamente ti do il suo cell, anzi faresti prima a chiederlo al tuo amico rustichelli

      • Avatar
        Nikolaus Suck says:

        Magari ce lho già Ernesto che ne sai. Ma per dirgli cosa? Cosa hanno fatto lui o altri di quella o altre parrocchie di circuito e fattivo negli scorsi mesi e anni, oltre a mettervi nella merda (visto che usi spesso questa parola) con una norma truffa e riempirsi la bocca di parole?

        • Avatar

          la cosiddetta norma truffa è una legge di stato che voi stato facendola passare per tutt altra cosa caro suck ..le tue belle parole con cui ti esprimi sempre insieme a rustichelli in cui la legge 145… contrasta con il diritto europeo dovresti rivolgerla anche agli stati membri e vedere in che modo hanno recepito la tua amata direttiva. ti risulta che negli altri stati europei sia stata applicata la direttiva come lo si vuole fare qui in italia? ti sembra che siamo trattati allo stesso modo?e non venirmi a fare la predica che tu sei in italia.il diritto di reciprocita deve essere uguale per tutti gli stati membri e non solo …….. inoltre come avrebbe il nostro stato potuto aggiornare il legislatore (perche nella 145|2018 e spiegato molto bene ma fate sempre finta di non sapere)in materia di demanio e diritto europeo se in 10 anni ci sono stati solo governi tecnici della durata massimo di un anno..qui se c e gente che ha approfittato di tutto cio e del vuoto legislativo in essere siete solo voi. ti ho gia detto che sono ampiamente aggiornato su che cosa sta succedendo e che non stai parlando a uno sprovveduto..il tuo amico rustichelli caro suck andrebbe denunciato e prima di quanto tu possa immaginare avverrà, e su questo ci puoi contare al 100×100 quindi quando mi esprimo con la parola merda in determinate circostanze è appropriata (non riferita a te naturalmente)

    • Avatar

      carlo non la penso cosi…queste sono strategie di dissuasione . bisogna sempre lottare contro questi personaggi che si ergono a giustizieri favoriti da complicità occulte e appoggi politici compiacenti. credimi so quello che dico

      • Avatar

        guardi carlo che ernesto è in possesso di informazioni riservatissime che metterà a conoscenza del mondo solo quando noi saremo pronti ad affrontarne le conseguenze. ormai i poteri occulti hanno i giorni contati perchè il popolo si è risvegliato ed è solo in attesa del segnale, quale segnale?..ecco su questo mi coglie impreparato ma potrebbe essere una cometa, un terremoto o magari già il 30 aprile. vediamo se insieme alla riforma del demagno riusciamo a scrivere l’epilogo della bibbia.

        • Avatar

          diario sicuramente tu saresti l ultima persona a cui mi rivolgerei o devo chiamarti con il tuo nome (furbetto del portale)…seguita nel tuo lavoro di buon samaritano che ti riesce molto bene. anche giuda era apostolo di cristo lo sapevi?

          • Avatar

            Infatti Ernesto era il più amato secondo i Vangeli e quando la realtà avrà preso forma qualsiasi sia io porgero il ramo d’ulivo per fare della balneazione un comparto ancora migliore

        • Avatar

          diario io mi riferivo alla fine che ha fatto giuda. e sappiamo bene come è finita.il tuo ramoscello d ulivo sarebbe accetto se tu fossi un altro tipo di persona ma non lo sei ..il ramoscello tienilo per te ti potrebbe servire…

  2. Avatar

    Non è una “invenzione” di Gasparri, è una legge dello Stato che in tanti l’hanno osservata e alcuni insistono a non rispettarla, nonostante l’ultimo “ammonimento” del Consiglio di Stato che in qualche modo conferma le sentenze del TAR di Lecce. È ORA CHE CHE I PRO-ASTA ESCONO DALLO “SCUDO” EUROPA che li rende assolutamente faziosi e ridicoli, suggerisco di trovare un altro “pretesto”!

    • Avatar
      Nikolaus Suck says:

      Renzo te lo ha spiegato pure Lucano a te tanto caro che il Consiglio di Stato non ha confermato niente e non ha dato nessun ammonimento a nessuno, dai. Allora è vero che proprio non ci senti.

  3. Avatar

    Suck, ha comunque rigettato la richiesta del comune di Lecce di sospendere la sentenza del Presidente Pasca, con addebito delle spese! (vogliamo prenderci in giro?)

    • Avatar
      Nikolaus Suck says:

      Certi, e come ho scritto altrove e più volte (ma tu come al solito o non leggi o leggi solo quello che ti piace), ha fatto benissimo a farlo, e hanno sbagliato (secondo me) gli avvocati del Comune a chiedere la sospensione, perché non c’era nulla da sospendere. Resta il fatto che nella sostanza è ad oggi non vuol dire assolutamente niente.

  4. Avatar
    Avv. Lucano says:

    Qua il governo deve dirci da che parte sta , cosa che ancora non ha fatto. Ora dopo la giornata del consiglio dei ministri di ieri sono ancora più convinto della durata molto ma molto limitata del governo Draghi. Garavaglia deve essere deciso e non parlare a monosillabi. L’Europa è attaccabile e debole mai come in questo momento. Le condizioni economiche sono disastrose e favorevoli per una decisione di protezione per le piccole imprese compresi i balneari centro dell’asset turistico italiano , se c’è volontà si può uscire da questo inghippo giuridico inutile . Le regioni due giorni fa al di là del colore politico ( è questo è importante) si sono tutte schierate per l’estensione . Chiamate scajola e fatevelo spiegare .

    • Avatar

      La caduta del governo sarebbe triste per le difficoltà del paese ma una fortuna per i pro-aste perché la giustizia andrebbe avanti e i bandi non darebbe alcuna garanzia ai vecchiconcessionari..di nuovo come con la riforma pizzolante per avere tutto i balneari non avranno nulla. Ah importante votare FDI!

        • Avatar

          Magari Luca magari…sarebbe la pietra tombale su ogni mediazione possibile e l’avvio di evidenze senza alcuna tutela per i balneari..io voterò FDI o i terrapiattisti, vediamo quali argomenti convincenti propongono.

  5. Avatar

    Alla favola di Pinocchio oltre al Grillo e al Gatto e La Volpe si è aggiunto Lucignolo interpretato benissimo dall on. Gasparri che vuole convincere i balneari di seguirlo nel paese dei balocchi!

  6. Avatar

    Avv.Lucano,lei veramente mi lascia basita!Auspicare che cada il governo in momento come questo perché arrivi qualcuno che protegga i balneari,dire che l’Europa non è mai stata così debole(io direi il contrario visto i soldini che l’Europa ci elargisce) e che in momento di difficoltà bisogna cogliere al balzo l’opportunità di vedersi concedere i favori di cui hanno goduto già tanto e in tempi migliori ,tutto questo mi indigna di più di quando ha detto che io non sono degna di essere messa sullo stesso piano di questi signori.Qui si parla di Diritto avvocato,se un medico parlasse di Medicina così direi che ha tradito il giuramento di Ippocrate!

    • Avatar
      Nikolaus Suck says:

      Ma infatti Ilaria. Direi che a questo punto si commenta davvero da sé, e sono contento di non essere l’unico a notare e chiedermi certe cose.

      • Avatar
        Avv. Lucano says:

        Collega ho capito che il diritto europeo le da valide ragioni per sostenere le sue tesi ( e ci mancherebbe altro ) , ma come ben sa la mia battaglia è proprio quella di criticare quelle norme perché ingiuste, trovare come si è più volte ribadito le moltissime falle nella sue estensione ,sono norme disomogenee e non adatte ad applicarsi in modo armonico al diritto positivo dei vari Stati europei. Non tengono conto di nulla , chiedono concorrenza e basta e lasciano che gli Stati da soli mettano ordine su una materia complessa con enormi problemi pratici ed economici oltre che sociali da superare. Sono d’accordo sulle aste per le nuove concessioni ma il diritto di insistenza su quelle assegnate ancor prima della direttiva europea non può essere non riassegnato , che piaccia o meno all ‘Europa io ci vedo un legittimo affidamento palese. Poi è sempre una mia valutazione personale. Ma sono in tanti a pensarla come me, guarda un po anche la stragrande maggioranza della politica nazionale e regionale.

        • Avatar
          Nikolaus Suck says:

          Veramente molto prima di parlare di diritto europeo, io qui ci vedo delle lacune gravi dei più elementari principi di diritto pubblico e amministrativo, e non solo per istituti precisi evocati del tutto a casaccio.

    • Avatar

      ilaria l europa non ti elargisce proprio un bel niente .sei tu che paghi da anni questi criminali per avere indietro neanche la meta di quello che versi..la cosa sarebbe troppo lunga da spiegare e a radici a partire dagli anni 80 90….ma non ti stanno facendo nessun regalo anzi ti stanno ricattando..domanda ad andrea orlando emassimo garavaglia che cosa ha fatto la tua cara europa dal 2010 2015..ringrazia i tuoi amici liberisti come prodi monti d amato napolitano gentiloni draghi se ci troviamo in queste condizioni….se vuoi ti elenco altri delinquenti che stanno distruggendo il nostro stato….ti sei mai chiesta perche si fanno sempre governi tecnici invece di votare? vai a controllare giusto per pura informazione da dove vengono questi personaggi e a chi rispondono.
      oggi ci governano e decidono delle nostre vite….il tuo problema non sono i balneari cara cittadina ma questi delinquenti senza scrupoli……guarda di quale associazioni fanno part questi personaggi…..bilderberg aspen institute etcc.. ti consiglio di leggere alcuni passi dell economista nino galloni prima dell entrata in europa da parte del governo italiano quando egli era al tesoro sotto il governo andreotti…se non sai non ti addentrare in argomenti che non conosci bene

    • Avatar
      Avv. Lucano says:

      Non ho auspicato nulla , ne ho detto che lei non è degna . Ho ribadito la difficoltà del governo troppo ampio per prendere decisioni definitive. Poi vediamo quanto dura . Sulle aste ho già spiegato, chi ha investito una vita per quell ‘impresa nn può essere messo a gara come se fosse un operatore economico qualunque. L’insistenza dove ripristinarsi o non se ne esce , e continuerà a vedere proroghe su proroghe . La politica non può mandare a casa così tante imprese . Però voi continuate ad insistere sul diritto europeo e sulla applicazione della concorrenza ai balneari, ma sono 20 anni e svariati governi e nulla di fatto , ve ne siete accorti che ci sono enormi problemi e che la direttiva non piace a nessuno ? E scritta male? Ma potrò criticare una normativa europea vuota e insensibile agli sforzi al lavoro di questa gente. Se avete ragione voi , perché mai ci sono tutte queste difficoltà? Forse la cosa non è indolore?? Forse tutti questi danni allo stato dalle mancate aste non ci sono? Per cortesia . Il diritto europeo è criticabile , soprattutto quando è palesemente ingiusto, e non sono l’unico a pensarla così.

      • Avatar

        Avv.Lucano,verba volant scripta manent.Comunque per rimanere sul pezzo le dico che,secondo me,allo stato dei fatti non sta facendo un bel servizio ai balneari.Guardi,io non ho il cuore di pietra e dico che ssrebbe giusto trattare affinché le misure della concorrenza vengano mitigate in qualche modo per non fare uscire con le ossa rotte i concessionari in caso di perdita della gara.Per ottenere qualche riconoscimento bisogna lottare perché non è affatto scontato che questo venga riconosciuto e bisogna essere lucidi e realisti.Io consiglierei ai balneari di concentrarsi su questo e non perdere più tempo ad ascoltare le meline quotidiane di chi semina solo illusioni…Poi alla domanda sul perché sono anni che va avanti questa pantomima l’ha parzialmente o chiaramente data lei dicendo di sfruttare i momenti di debolezza e la debolezza di chi deve decidere è dovuta alla fame di voti.

        • Avatar
          graziosi antonio says:

          Ilaria come mai il diritto di insistenza e stato applicato in Portogallo?perché la Spagna a modificato il suo legislatore concedendo concessioni a 75 anni?perché la Croazia a dichiarato le sue coste bene primario della nazione? devo continuare o ti basta?potresti darmi una delucidazione fautrice delle aste?ti sembra che abbiamo lo stesso trattamento degli altri stati? quale libera concorrenza? Ci prendi per il culo? Il recovery Plan per tua conoscenza non è ancora stato approvato in parlamento e arriverà con non poche modifiche.. Quella è una bozza e all’ interno c e una tutela a favore dei balneari…però prima se puoi
          rispondii a quello che ti ho elencato sopra .Tu sei in Europa o su Marte. l’ Europa vi serve solo quando fa comodo (come al rustichelli quando dice che la 145 /2018 contrasta con il diritto europeo) e quando vi si dice la verità da un orecchio non sentite(allora se questa direttiva non è applicata dagli altri stati perché qui si fa demagogia) .Per tua conoscenza le aste e i bandi per le spiagge sono in vigore da anni ,lo sanno anche i sassi e mi sembra che anche Ernesto te l abbia detto ma voi tutti sentite solo e dite solo quello che vi comodo.

  7. Avatar

    Ernesto,con quale supponenza mi viene a dire che parlo di cose che non conosco? Quando decido di parlare lo faccio con cognizione di causa può stare certo! Che l’Europa buona parte di quella montagna di soldi che elargisce li voglia indietro è tanto vero.Per questo è necessario fare riforme e fra queste quella delle concessioni balneari.Non cerchi di farmi il cervello con argomenti che da come li espone sembra che il confuso sia lei.

    • Avatar

      come volevasi dimostrare cara cittadina…..qui se c e una persona supponente è lei che non sa neanche di cosa sta parlando …io so bene cosa le ho detto ma lei non lo sa di sicuro . dato che parla di riforme balneari s informi se negli altri stati e stata applicata la direttiva…..mi potrebbe elencare uno stato dove e stata applicata? se c è disparità di trattamento fra noi e gli altri stati se il diritto di reciprocità è uguale in tutti gli stati membri? ..lei di quello che ho scritto non conosce neanche mezza messa. lei non parla per cognizione ma sputa solo e sempre veleno contro persone che non le hanno fatto assolutamente nulla

      • Avatar

        Ernesto, basta con questa storia degli altri Stati.Le è stato spiegato mille volte da chi più di me capisce visto che io non capisco mezza messa.Il problema per voi adesso è che ci sarà una riforma sulla concorrenza epocale che mira alla crescita e l’equità sociale e le spiagge sono,come dite sempre voi, un asset strategico che deve portare crescita ed equità per tutti.Nessuno escluso,non ce l’ho possiamo più permettere di fare favori!

        • Avatar

          a ilaria invece dovresti parlarne del fatto che noi siamo discriminati a livello europeo…tu parli solo di quello che t interessa e continui a negare l evidenza e quando ho pubblicato l art dove illustravo cosa accade negli altri stati con tanto di art. allegati ,nessuno ha risposto neanche i tuoi carissimi amici ….semplicemente perche non potevano rispondere libera cittadina..che cazzo dici quindi che mi è stato spiegato… ma falla finita credi che solo tu sappia che cosa c’è nel recovery plan. quando questo mondo si muoverà perche forse e dico forse è stato tradito ti consiglio di barricarti bene in casa insieme ai tuoi amici astisti……ci sono persone che sono state pagate per creare questa situazione cosa credi che non si sappia ? è davanti agli occhi di tutti con nomi e cognomi. e adesso non rompermi piu le scatole cara e libera cittadina di parte e impara a rispettare le persone oneste …

    • Avatar
      Avv. Lucano says:

      Non sono convinto siano solo i voti, arrivati a questo livello di complessità del problema ridurre la decisione sulle mancate aste solo ad una volontà di accaparrarsi delle fette di voti momentanei è inverosimile. Io penso che tutte le forze politiche si siano rese conto della grande difficoltà di applicazione in Italia della normativa sulla concorrenza ai balneari e non solo. Non è solo questione di voti ma entrano in gioco problematiche sociali ed economiche che non vengono mai approfondite. E dire che la questione perdita di lavoro sia superflua o poco credibile su questa categoria di imprenditori per il solo fatto di rientrare nei soggetti economici che si assumono il cosiddetto rischio di Impresa nn è credibile. Il problema del lavoro è molto ma molto più incidente di quanto si possa pensare. Che ne sarà della vita lavorativa di queste famiglie ? Non sono grandi imprese . Be io dico che tutte le forze politiche si pongano questa domanda ecco perché sono all’atto pratico costrette a prorogare, e non ci sono procedure di infrazione che possano reggere. Ed è molto strano che l’Europa dei diritti nn si ponga il problema.

  8. Avatar

    Si… Si…. Bravi!!! Diario, Ilaria suck e compagnia bella…. Io quest’anno o preso la terza spiaggia senza alcun timore!!! Voi intanto fate pure i leoni da tastiera….. Siete solamente “ridicoli”

    • Avatar

      Dove l’hai presa di bello la terza spiaggia?…non essere reticente e mostra di avere la certezza delle tua convinzione dicendoci dove altrimenti sei tu ridicolo.

  9. Avatar

    Buongiorno Luca,Cuore Impavido delle spiagge.Questo è quello spiega la bozza del Ricovery Plan sulla concorrenza:il governo si impegna a regolamentare e rafforzare i meccanismi di gara per i regimi concessori e la loro regolamentazione.Si prevede il primo intervento sulla concorrenza entro il 15 luglio con misure di rimozione di barriere all’entrata dei mercati.La tutela della concorrenza è fattore essenziale per la crescita e l’equità sociale e per contrastare abusi di posizione dominante.Fonte: Il Sole 24 ore,ma si legge ovunque.Penso che chi le ha venduto la terza spiaggia ha fatto un affarone!

  10. Avatar

    Mah!!!!! Nessuno vuole perdere il proprio lavoro né da una parte e ne dall’altra. Con questo ho risposto a tutte le coste teorie

  11. Avatar

    Bla bla e bla, solo parole e ipotesi. Mettici dalla parte di tutti, dei concessionari, dei politici e di chi ha voglia di intraprendere. Credo che dopo un attento esame di coscienza e dopo tanta esperienza avremmo il diritto di parlare e puntare il dito. Un ultima cosa a Suck, credo che il politico di turno abbia preso una decisione con buonsenso, non per scopi politici. Tanto lui i suoi bei 16000.00€ o più li prende lo stesso.

  12. Avatar

    Ed infine, TUTTI EUROPEISTI, MA VI RENDETE CONTO!!!!!! Si stava meglio quando stavamo peggio, l’Italia ormai e allo sbando, volete ancora l’Europa che ci detto leggi e regolamenti. Aprite gli occhi che è ora!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *