Attualità

Balneari, Centinaio: ”Subito al lavoro per uscire dalla Bolkestein”

Il ministro del turismo in visita alla fiera Balnearia: ''15 anni risultato storico ma non basta; tavolo tecnico fra poche settimane''

CARRARA – «I quindici anni di estensione non sono il risultato definitivo per il settore balneare, ma solo un piccolo passo verso il traguardo che vogliamo ottenere: l’uscita definitiva dalla direttiva Bolkestein». Lo ha detto il ministro del turismo Gian Marco Centinaio in visita oggi a Balnearia, la fiera dedicata alle spiagge in corso fino a mercoledì a Carrara.

Guarda la video intervista:

accessori spiaggia

«Abbiamo appena ottenuto un risultato storico per il settore – ha detto Centinaio a Mondo Balneare – e nessuno se lo aspettava; anzi tutti pensavano che si trattasse solo di promesse elettorali. Invece abbiamo raggiunto l’obiettivo grazie a un bellissimo lavoro di squadra a 360 gradi, dalla politica alle associazioni di categoria, che si sono impegnate anche quando sembrava impossibile portare a casa i quindici anni».

«Ora dobbiamo continuare a lavorare su due fronti», ha concluso Centinaio. «Risolvere la questione dei canoni pertinenziali, su cui ci attiveremo nell’immediato, e uscire dalla direttiva Bolkestein. Nelle prossime settimane convocheremo un tavolo tecnico in cui coinvolgeremo tutte le associazioni di categoria, l’Anci e le Regioni, affinché ciò che fino a qualche mese sembrava un sogno, oggi possa diventare realtà».

© Riproduzione Riservata

Alex Giuzio

Dal 2008 è giornalista specializzato in economia turistica e questioni ambientali e normative legate al mare e alle coste. Ha pubblicato "La linea fragile", un saggio sui problemi ecologici delle coste italiane (Edizioni dell'Asino, 2022), e ha curato il volume "Critica del turismo" (Grifo Edizioni 2023).
Seguilo sui social: