Abruzzo Attualità Cna Balneari Notizie locali Sindacati e associazioni

Abruzzo, approvata risoluzione per le concessioni demaniali

La firma impegna la Regione a chiedere al Governo di ottenere una deroga all'Ue. Presto l'accordo nel resto d'Italia.

Ieri a L’Aquila, presso la sede della Regione Abruzzo, è stata approvata la risoluzione per le concessioni demaniali marittime. Spiega Cristiano Tomei, coordinatore nazionale di Cna Balneatori: "Entro gennaio in quasi tutte le Regioni costiere italiane, su iniziativa unitaria delle sigle di settore, si discuterà un ordine del giorno affinchè il Governo si impegni a chiedere a Bruxelles una deroga alla normativa europea che rischia di cancellare un patrimonio turistico ed economico, quello delle attuali imprese balneari italiane, costruito con anni di fatica e di sudore".

Il consiglio regionale ha approvato la risoluzione proposta unitariamente da Cna Balneatori, Sib-Confcommercio e Fiba-Confesercenti scaturita dall’assemblea regionale dei balneari abruzzesi tenutasi a Pescara il 2 dicembre scorso (vedi questo articolo). Tale risoluzione impegna la Regione a farsi interprete con il Governo per la richiesta di una deroga alle normativa europea sul rinnovo delle concessioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Cna Balneari

Cna Balneari è la sezione di Cna (Confederazione nazionale dell'artigianato e della piccola e media impresa) che associa i titolari di stabilimenti balneari.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.