Emilia-Romagna

20 milioni di euro per riqualificare i lungomari romagnoli

Li ha stanziati la Regione Emilia-Romagna sfruttando dei fondi europei

La Regione Emilia-Romagna ha finanziato con 20 milioni di euro dieci interventi di riqualificazione dei lungomari nelle sue località balneari. Frutto dello stanziamento battezzato “Bando costa”, i fondi sono stati assegnati a tutti i progetti presentati dalle amministrazioni comunali, senza nessuna esclusione. L’80% dei 20 milioni di euro, provenienti dall’Europa, è andato a quattro Comuni (Cattolica, Cesenatico, Ravenna e Rimini) poiché hanno ottenuto i punteggi più elevati.

Scopo del “Bando costa”, si legge nella relazione della Commissione politiche economiche intitolata “Promozione dell’innovazione del prodotto turistico e della riqualificazione urbana nel distretto turistico balneare della costa emiliano-romagnola”, è quello di dare più valore alle aree fronte mare.

Gli interventi proposti vanno prevedono pedonalizzazione dei viali, nuovi parcheggi e piste ciclabili, collegamenti tra pinete e stabilimenti balneari, creazione di piazze e rivitalizzazione di aree degradate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.