Sardegna

Vacanze estate 2021, Sardegna presa d’assalto: è boom di prenotazioni

Lo segnala la startup Estay

È boom di prenotazioni per l’estate 2021 in Sardegna. Lo segnala Estay, startup specializzata nella gestione degli affitti delle case vacanza sull’isola, sul magazine TTG, definendo un vero e proprio «assalto» quello avvenuto nelle ultime due settimane.

«I primi a portarsi avanti sono stati gli italiani: il 60% ha già bloccato case e villette, mentre il 40% di prenotazioni arriva da turisti stranieri», spiega TTG. «I target più reattivi sono le famiglie e le coppie, oltre ai repeater, e la durata media dei soggiorni è di cinque notti con un budget medio messo in campo pari a 750 euro a persona per l’intero soggiorno, corrispondente a una tariffa media di 150 euro a notte».

Come spiega Estay, «tra le località più gettonate ci sono Villasimius e Costa Rei, ma anche quelle solitamente meno frequentate come Chia, Santa Margherita di Pula e la zona del Sulcis sembrano registrare un certo interesse». Inoltre, proprio per la specificità dell’estate 2021, vengono maggiormente scelte le tariffe flessibili e rimborsabili: «Anche noi abbiamo predisposto un’assicurazione acquistabile direttamente dal sito, che garantisce il rimborso completo anche con una disdetta fino al giorno prima della presunta data d’arrivo».

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: