Attualità Norme e sentenze

Suggerimenti per la nuova direttiva concessioni

Il Comitato Salvataggio Imprese e Turismo ieri a Milano propone due nuovi articoli al Parlamento Europeo

di Emiliano Favilla e Fabrizio Maggiorelli*

Queste sono le proposte di modifica che abbiamo presentato unitariamente ieri, 3 febbraio 2012, nell’incontro con gli europarlamentari Pier Antonio Panzeri e Lara Comi tenutosi presso la sede di Milano del Parlamento Europeo (vedi il comunicato stampa di Lara Comi). Erano presenti anche Riccardo Borgo (segretario nazionale Sib), che parlava anche a nome di altri sindacati assenti; Elvo Alpigiani (Assobalneari); Emiliano Favilla, Cristiano Pezzini e Marco Gerini (Comitato Salvataggio Imprese e Turismo), Claudio Gaeta (Afib).

– – –

Considerazioni e proposte presentate agli europarlamentari: punti da aggiungere alla bozza della nuova direttiva sulle concessioni (elaborate dal prof. Alessandro Del Dotto).

  • All’articolo 14, che si intitola Esclusione di attività direttamente esposte alla concorrenza, dopo le parentesi quadre aggiungere quanto segue: "Ai fini di salvaguardare l’esistenza delle imprese, i principi e le norme di evidenza pubblica non si applicano per l’assegnazione in concessione: i diritti di proprietà, affitto, locazione, usufrutto, godimento o altro titolo aventi all’oggetto beni immobili di pubblica proprietà che sono strumentali all’esercizio di attività di imprese e che sono già da quest’ultime utilizzati".
  • Aggiungere ennesimo articolo: "Se disposizioni della presente Direttiva configgono con disposizioni di altri atti comunitari che disciplinano aspetti specifici dell’accesso ad un’attività di servizi o del suo esercizio in settori specifici o per professioni specifiche, le disposizioni di questi altri atti comunitari non si applicano a tali settori o professioni specifiche".

– – –

*Presidenti del Comitato Salvataggio Imprese e Turismo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.