Spiagge luxury e innovative, il nuovo concept Archibeach

Tende dotate di ogni comfort e attrezzate con pannelli fotovoltaici caratterizzano il progetto dell’azienda veneta

Addio ombrellone e lettino: la spiaggia del futuro punta tutto sulle tende e le pergole in riva al mare, sotto alle quali collocare dei comodi salotti accessoriati e sopra dei pannelli fotovoltaici per essere autosufficienti dal punto di vista energetico. Lo prevede la nuova proposta di Archibeach, azienda veneta specializzata in arredi innovativi per la spiaggia, che ha realizzato, su richiesta di un proprio cliente, una rivoluzionaria proposta finalizzata a convertire un’area della propria concessione arredata con le classiche attrezzature balneari in un’area arredata e organizzata per un servizio di noleggio per un target di clienti medio-alto.

La richiesta dello stabilimento balneare era quella di avere degli arredi innovativi che tenessero conto anche della transizione energetica in corso, e come si vede nel video qui sotto, Archibeach ha proposto diverse varianti di strutture ombreggianti, eliminando completamente il classico ombrellone e lettino mare.

Il progetto nel dettaglio

Le strutture ombreggianti in alluminio, tutte amovibili, possono essere implementate con pannelli fotovoltaici che permetterebbero di produrre energia per il singolo fabbisogno (ricariche device, frigobar, luce serale e quant’altro), ma possono essere anche messi in rete con una batteria di accumulo per sfruttare l’energia per le esigenza dello stabilimento.

I modelli proposti nel progetto vanno dalla più lussuosa Cabalda Suite Bellavista di 22 o 26 mq, completa di arredi living tra cui madia/frigobar e verandina/solarium con tetto apribile, fino ai vari modelli di pergole Cabanita con tetto apribile e diverse dimensioni (2,5×2,5 – 3×3 – 4×3 – 4×4 metri). Per quanto riguarda gli arredi living, Archibeach ha disegnato la linea Andrea Doria, che comprende un divano da tre posti trasformabile e adatto all’uso nel contesto dell’ambiente marittimo. A tale scopo sono stati previsti dei semplici meccanismi che consentano all’occorrenza di reclinare gli schienali, trasformando il divano in una panchina, e di alzare la seduta laterale per creare uno schienale regolabile come quello di un lettino. Lo stesso vale per la seduta singola, che può essere usata come poltroncina con lo schienale alzato oppure come pouf quando è abbassato. Infine, i cuscini amovibili permettono alle sedute nude di assumere una valenza più spartana per il giorno e più confortevole nell’attività serale del beach club.

Ancora, il tavolino basso, presente in ogni postazione, è munito di piani alzabili che soddisfano le esigenze ergonomiche per mangiare o per l’appoggio di device o laptop. Completano poi la gamma il letto a baldacchino Miami (struttura monolitica), molto confortevole per le sue dimensioni abbondanti e il relativo materasso matrimoniale con meccanismi di regolazione degli schienali indipendenti l’uno dall’altro, che permettono ben 7 diverse posizioni, da quella completamente piana a quella completamente alzata a 135° che consente un’adeguata ergonomia per la lettura e per poter pasteggiare.

Il progetto realizzato da Archibeach è stato anche l’occasione per presentare un nuovo letto prendisole matrimoniale che fa la sua entrata sul mercato: si tratta del letto Bikini, composto da due elementi complementari, ovvero una struttura lettino e una struttura baldacchino, che hanno una predisposizione meccanica per essere uniti. Anche il letto Bikini ha come accessori il tetto apribile e tende laterali, e la sua ecletticità consente una doppia offerta agli ospiti della spiaggia, che a seconda delle preferenze può essere soddisfatta con la versione “letto matrimoniale Minuetto” oppure con la versione “letto a baldacchino Bikini” con la sola aggiunta della struttura.

Il letto prendisole Minuetto, oltre al modello matrimoniale, è disponibile anche in versione singola large (83 cm) ed extra large (100 cm). Tutta la serie Minuetto è in alluminio verniciato e ha il telo in textilene della linea già in uso nei classici lettini mare, ma con il vantaggio di poter essere sostituito direttamente dal cliente. Il telo quale base del lettino rende l’uso alla stregua del classico lettino mare, ma può essere aggiunto di un materassino rimovibile di pochi centimetri di spessore, che rende l’uso ancora più confortevole.

Ultimo elemento di arredamento introdotto è il mobile Madia Vespucci, in due versioni di altezza, che funge da contenitore sulla fattispecie del “gavone” in uso in Versilia. Vespucci può essere attrezzata anche con frigobar alimentato dal sistema fotovoltaico della pergola: questo accessorio, assieme agli arredi living e ai nuovi letti, può determinare un’offerta innovativa sul mercato della spiaggia, rendendo gli stabilimenti balneari attrattivi anche per un mercato di fascia medio-alta italiana e straniera, che sempre di più sta cercando un format “beach club” anziché il classico stabilimento balneare italiano omologato.

Per maggiori informazioni

Archibeach
via Kennedy 6, Fossalta di Piave (VE)
tel. 0421 359831

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'azienda

Archibeach

Archibeach

Tel. 0421 359831