Attualità Fiba-Confesercenti Notizie locali Sardegna Sindacati e associazioni

Sovra canoni demaniali, Fiba si occupa dei rimborsi

La richiesta potrà essere inoltrata tramite la Fiba-Confesercenti di Sassari, che ha attivato uno sportello gratuito per istruire le pratiche

SASSARI – Visto l’annullamento a opera del Tar Sardegna (sentenza n° 01122 del 14 dicembre 2012) di tutti i provvedimenti comunali e regionali che prevedevano l’imposizione del sovra canone sulle concessioni demaniali, e considerato che la Regione Sardegna nei sei mesi successivi non ha provveduto a impugnare la relativa sentenza, la Fiba-Confesercenti ritiene ormai maturi i tempi per avviare le azioni di rimborso di tutti i sovra canoni versati impropriamente.

«La mancanza di un presupposto normativo legittimante e la conseguente carenza di potere da parte della Regione Sardegna a pretendere i sovra canoni, dovrebbe determinare, infatti, la nullità di tutti gli atti di pagamento e il conseguente diritto soggettivo delle aziende a vedersi rimborsare tutti i sovra canoni versati negli anni», sottolinea il presidente Pedrini.

Per avviare l’azione di recupero è però necessario, in questa prima fase, che ogni singola azienda provveda a inviare a Regione e Comuni una apposita richiesta di rimborso.

A tal riguardo la Fiba-Confesercenti ha attivato un servizio di assistenza gratuito per accompagnare gli operatori aderenti nell’espletamento dei vari adempimenti.

Per ulteriori informazioni: Fiba-Confesercenti Sassari, via Bogino, 25. Telefono: 079 25 92 041. Cellulare: 335 87 67 393.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fiba Confesercenti

Fiba (Federazione italiana imprese balneari) è la federazione sindacale di categoria degli stabilimenti balneari, in seno a Confesercenti.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.