Attualità

Scadenza e rinnovo concessioni balneari, un libro affronta il tema

Exeo Edizioni pubblica un saggio di 88 pagine firmato da Monica Boschetti

È uscita “Scadenza e rinnovo delle concessioni demaniali“, un’utile opera di 88 pagine che affronta il complesso tema della cessazione, della scadenza e del rinnovo del rapporto concessorio sul demanio marittimo. Il saggio di 88 pagine, firmato da Monica Boschetti ed edito da Exeo, affronta gli effetti della cessazione del rapporto per le concessioni demaniali marittime e cimiteriali con un cenno alle differenze tra rinnovo e proroga delle medesime e ai principi comunitari che segnano l’intera materia delle concessioni demaniali, a partire dalla nota direttiva Bolkestein.

«Importanti e peculiari sono gli effetti della cessazione del rapporto concessorio», spiega la nota editoriale di presentazione del volume. «Uno su tutti l’effetto devolutivo, per cui le opere costruite sul suolo demaniale passano in proprietà dello Stato alla cessazione del rapporto». Inoltre, specifica l’autrice, «il rinnovo si differenzia dalla proroga: attraverso il rinnovo muta il rapporto concessorio, che sarà creato ex novo tra le stesse parti e sul medesimo bene demaniale; la proroga, invece, postula il proseguimento del rapporto senza soluzione di continuità».

Il saggio affronta le problematiche tutte italiane di proroga ex lege delle concessioni demaniali marittime, nonché i temi del diritto di insistenza e del legittimo affidamento in relazione alle norme comunitarie. La pubblicazione, disponibile solo in formato digitale, ha un costo di 20 euro e può essere acquistata sul sito di Exeo Edizioni.

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: