Attualità

Riforma spiagge, Scajola: “Decreto attuativo non è urgente, Draghi si occupi di vere emergenze”

Il coordinatore del tavolo interregionale sul demanio marittimo: "Tuteliamo una categoria che dà lavoro e occupazione".

«Apprendo con stupore e preoccupazione la notizia che il governo sta accelerando sul decreto attuativo della legge sulla concorrenza, che prevede le gare per gli stabilimenti balneari». Lo afferma il coordinatore del tavolo interregionale sul demanio marittimo Marco Scajola, assessore all’urbanistica della Regione Liguria.

«Un tema delicato che riguarda un settore economico nevralgico per l’Italia richiede la massima attenzione», prosegue Scajola. «Ci sono delle gravi emergenze in atto in Italia, dalla crisi energetica a quella del lavoro, e ritengo fondamentale che l’attuale governo si concentri su queste problematiche e non vada a incidere sulle imprese balneari. Inoltre, molte imprese liguri nelle ultime settimane sono state duramente colpite dal maltempo e hanno subito ingenti danni».

«Procedere in tempi rapidi, che non consentirebbero un confronto e un dialogo con con i rappresentanti del settore balneare, sarebbe infierire contro queste realtà già duramente provate dalla pandemia», conclude l’assessore.

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: