Toscana

Pisa, il lido della polizia cerca un nuovo gestore

Aperto il bando di gara per affidare la gestione fino al 2026

Lo stabilimento balneare della polizia a Calambrone cerca un nuovo gestore. La questura di Pisa ha aperto nei giorni scorsi il bando di gara per affidare il proprio lido al migliore offerente, che dovrà occuparsi dei servizi di noleggio attrezzature da spiaggia, ristorazione e bar, salvamento in mare, pulizie e manutenzione ordinaria. Gli interessati possono fare domanda entro il 12 marzo.

Il valore della concessione è indicato in 67.455 euro + Iva di media annuale. Saranno inoltre a carico dell’aggiudicatario i costi di gestione, comprese le utenze, per tutto il periodo contrattuale. Il vincitore del bando avrà diritto a gestire la spiaggia per i prossimi tre anni.

Per eventuali chiarimenti da richiedere prima di partecipare alla gara, è possibile inviare una pec all’indirizzo dipps160.00h0@pecps.poliziadistato.it specificando in oggetto “Stabilimento balneare della Polizia di Stato di Calambrone località del Comune di Pisa Interesse a partecipare alla gara per l’affidamento in concessione dei servizi di noleggio attrezzature da spiaggia, ristorazione e bar, salvamento a mare, pulizie, manutenzione ordinaria e conservativa”. È anche possibile effettuare un sopralluogo preventivo, previo appuntamento al numero 050/583641. Per ulteriori dettagli, si rimanda al bando pubblicato sul sito della questura di Pisa.

pouf Pomodone

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: