Abruzzo

Pescara, bimbo rischia di annegare in spiaggia libera: salvato dai bagnini

Il piccolo, di 7 anni, soccorso dai marinai di salvataggio degli stabilimenti balneari limitrofi

Un bambino di sette anni rischia di annegare davanti alla spiaggia libera e viene salvato dal provvidenziale intervento dei bagnini di salvataggio in servizio negli stabilimenti balneari limitrofi. È accaduto questa mattina a Pescara, nel tratto di mare antistante la spiaggia libera compresa tra i lidi Nettuno e Jumbo.

pouf Pomodone

Il piccolo, mentre stava facendo il bagno con un piccolo canotto, sarebbe sfuggito per un attimo all’attenzione della madre, allontanandosi pericolosamente fin oltre le scogliere. Fortunatamente una donna si è accorta del fatto e ha avvisato gli addetti al servizio di salvamento negli stabilimenti balneari di fianco alla spiaggia libera.

I due marinai, Francesco Griffo e Lorenzo Cozzi (nella foto in alto), dipendenti della società “Lifeguard – La Compagnia del Mare”, constatando che il piccolo era in difficoltà e annaspava pericolosamente, sono intervenuti immediatamente a porto dei due pattini, coadiuvati dal collega Lorenzo Papa, concessionario del vicino lido Plinius, che ha supportato le operazioni di recupero.

La storia si è conclusa a lieto fine: il piccolo ha infatti raggiunto la riva in buone condizioni di salute e ha riabbracciato la madre, che si è ripresa dallo spavento e ha ringraziato gli eroi che hanno salvato la vita del figlio. «Fortunatamente questo evento si è concluso nel migliore dei modi – commenta Cristian Di Santo, presidente della “Lifeguard – La Compagnia del Mare – ma è bene ricordare che la causa principale di annegamento nei bimbi è la mancanza di sorveglianza, ragione per cui gli stessi non vanno mai lasciati soli, specie al mare. L’annegamento dei più piccoli si previene con la “sorveglianza a contatto”, vale a dire il monitoraggio continuo dei bimbi a brevissima distanza».

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: