Attualità Norme e sentenze

Nel 2013 le concessioni demaniali andranno online

L'Agenzia delle entrate semplifica le modalità di comunicazione delle concessioni demaniali

di Alex Giuzio

Dal prossimo anno l’invio dei dati sulle concessioni di spiaggia potrà essere effettuato solo via internet. La notizia riguarda le pubbliche amministrazioni, che per comunicare all’anagrafe tributaria i dati sulle concessioni demaniali marittime devono utilizzare uno strumento detto Sid (che sta per Sistema informativo demanio marittimo).

L’Agenzia delle entrate ha pubblicato ieri sul suo sito il nuovo atto: le concessioni attive al 31 dicembre 2011 dovranno essere comunicate entro la fine di quest’anno; dopodiché il termine sarà sempre "il 31 gennaio dell’anno successivo al rinnovo o al rilascio dell’atto di concessione". E l’invio di questa comunicazione andrà fatto esclusivamente online: si tratta di un provvedimento che favorisce la semplificazione burocratica.

Dal 1° gennaio 2013 il Sid sarà l’unico canale utilizzabile dalle pubbliche amministrazioni per inviare le comunicazioni sulle concessioni demaniali marittime. Ciò semplificherà notevolmente le procedure di rilascio e rinnovo delle concessioni, poiché prima di questo nuovo sistema le amministrazioni dovevano effettuare due differenti procedure: inserire i dati tecnici e amministrativi nel Sid (gestito dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti) e poi comunicare all’Anagrafe tributaria i beneficiari degli atti di concessione, autorizzazione e licenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.