Molise Notizie locali Sindacati e associazioni

Molise, approvata mozione regionale anti Bolkestein

Sel: 'Necessario evitare le evidenze pubbliche per salvare il turismo locale'

Il consiglio regionale del Molise ha approvato ieri una mozione elaborata dai rappresentanti dei balneari affinché gli enti locali prendano posizione a favore della deroga alla direttiva Bolkestein. Spiega il consigliere regionale Filippo Monaco (Sel): «I balneari termolesi sono preoccupati per il futuro delle loro attività minacciate dalle direttive europee, in quanto queste non sembrano tener conto del fatto che l’impresa turistico-balneare in Italia ha peculiarità differenti dal resto d’Europa. Da noi si tratta per lo più di aziende a conduzione familiare che, negli anni, si sono prese cura dei tratti di arenile a loro affidati».

La richiesta principale dei balneari è l’ottenimento di una deroga che determini l’esclusione del comparto dalla direttiva, in modo da evitare la distruzione di un settore economico vitale per l’economia locale e fondamentale per conservare ed accrescere la capacità di attrazione del turismo balneare, evitando allo stesso tempo di consegnare nelle mani delle multinazionali e dei poteri forti un settore fino ad oggi caratterizzato da imprese a conduzione familiare. Inoltre si chiede che l’Italia adotti una legge quadro improntata alla stabilizzazione delle imprese balneari attualmente operanti e all’esclusione dall’evidenza pubblica.

Fonte: comunicato stampa Sel Molise

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.