Attualità Liguria Notizie locali

Loano, apertura anticipata per gli stabilimenti balneari

Il Comune ha dato il permesso di aprire già dal primo aprile

Gli stabilimenti balneari di Loano quest’anno apriranno la settimana prima di Pasqua. L’amministrazione comunale guidata da Luigi Pignocca ha infatti approvato con una risoluzione di giunta il periodo di apertura e chiusura degli stabilimenti balneari e delle spiagge libere attrezzate per attività elioterapica.

«Le spiagge di Loano – spiega l’assessore al demanio Ino Tassara – saranno aperte dal 1° aprile, ovvero la settimana prima del periodo pasquale, fino al 30 settembre. Abbiamo individuato questo periodo muovendoci all’interno delle norma regionale che disciplina le attività balneari. Punto di riferimento per la scelta del periodo sono stati i flussi turistici, che ci dicono che a partire dalle festività pasquali i nostri ospiti fanno capolino sulle spiagge per poter godere del clima della riviera. Contro la crisi giochiamo d’anticipo presentandoci con le spiagge in ordine già da Pasqua per portare i turisti in riva al mare il prima possibile e poi farli tornare. Puntiamo a invogliare gli appassionati della tintarella, anche in vista dei ponti del 25 aprile e del 1° maggio».

Per tutto il mese di aprile le spiagge saranno aperte per quattro giorni alla settimana, inclusi i festivi e prefestivi, dalle 10 alle 16. È previsto un numero minimo di cabine, ombrelloni e sdraio a disposizione dei clienti. I gestori potranno tenere aperte le attività quali bar e ristoranti, ma non le attività legate alla balneazione. Dal primo maggio al 30 settembre sarà garantita l’apertura giornaliera (orario 9-19) e l’attività di balneazione.

«A partire da marzo – conclude l’assessore Tassara – gli operatori potranno dare il via alla pulizia delle spiagge e potranno montare le attrezzature, le aree gioco per i bambini, gli spazzi relax o per lo sport, così da poter arrivare a Pasqua con una vetrina dell’offerta turistica estiva balneare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.