Friuli Venezia Giulia

I bagnini diventano testimonial del turismo in Friuli

Nasce un corso di formazione per sfruttare la competenza di chi è a diretto contatto con i vacanzieri.

I primi testimonial dell’accoglienza sono i taxisti, gli edicolanti, i barman e i bagnini: succede in Friuli Venezia Giulia, dove l’assessore al turismo Sergio Bolzonello ha lanciato la nuova campagna di comunicazione curata da PromoTurismoFVG.

«Assicurare una formazione uniforme di risposte turistiche da parte di professionisti come edicolanti, taxisti, bagnini e sfruttare la loro grande competenza, è un vantaggio per tutta la comunità» dice Bolzonello.

L’iniziativa, presentata oggi, prevede due corsi di formazione di otto ore rivolti a edicolanti e tassisti per un massimo venti partecipanti che prenderanno avvio alla fine di luglio nell’ambito di un progetto formativo che via via si amplierà a tutti gli operatori interessati all’interazione in prima battuta con i turisti. I moduli di formazione si basano sulla conoscenza del territorio, sulle prime frasi in lingua straniera e sull’accoglienza turistica 2.0 in chiave digitale.

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: