Food experience in spiaggia, l’estate del Fantini Club è all’insegna degli chef

Un piatto del Botanico, uno dei ristoranti del Fantini Club di Cervia
Un piatto del Botanico, uno dei ristoranti del Fantini Club di Cervia

Due ristoranti e dieci punti bar all’insegna di un’alimentazione equilibrata e variegata, dove vengono valorizzate le materie prime del territorio e favorita la tracciabilità delle filiere. L’offerta food&drink del Fantini Club di Cervia è ampia, ma sempre legata dal fil rouge della qualità. D’altronde, far star bene gli ospiti all’insegna dello sport, del relax, del benessere e del divertimento, per una vita piena, in salute e longeva è la mission del Fantini Club, l’active beach di Cervia.

Il Ristorante Calamare, con la sua cucina mediterranea a base di pesce, è la punta di diamante della ristorazione del Fantini Club. Lo chef Davide Zanetti propone piatti che interpretano le specialità marinare del territorio con un occhio alla cucina internazionale e una precisa attenzione al benessere, in linea con la filosofia che il Fantini Club promuove da tempo e che si esprime anche nelle proposte vegetariane presenti ogni giorno in menù. Da quest’anno al Calamare tutto è fatto “in casa”, anche il pane. Di due tipi: bianco, con grani antichi, e nero, con grano saraceno.

Più easy l’offerta del Mediterraneo, specializzato in piatti tipici italiani con tanta tradizione romagnola. Inoltre, tra le aree ristoro ci sono due proposte street food (piadina e pizza) e il Fruit Bar che offre macedonie, spremute, granite, estratti, centrifugati e frullati a base di verdura e frutta fresca di stagione. Ultimo arrivato, inaugurato lo scorso anno, il Botanico – Organic food & drinks: aperto dalla colazione all’aperitivo, propone piatti a base vegetale che combinano al meglio carboidrati, proteine e fibre, con prevalenza di prodotti biologici e di frutta e verdura di stagione. Non fa eccezione la stuzzicheria pensata per l’aperitivo, sfiziosa ma leggera. Parola d’ordine: healthy.

Importante novità di quest’anno, un inedito programma di serate gourmet al Calamare da giugno a settembre, in compagnia di alcuni fra i migliori chef d’Italia che dirigeranno per una sera la cucina di Zanetti. Il primo appuntamento è giovedì 13 giugno con Michele Antonelli, chef di GastroBi a Villa Musone (Ancona), vincitore della finale italiana di S.Pellegrino Young Chef Academy Competition 2023. L’evento si svolge in collaborazione con Acqua Panna e S.Pellegrino, da lungo tempo partner del Ristorante Calamare e del Fantini Club. Il giovane chef marchigiano proporrà un menù a base di pesce e vini in abbinamento, che si aprirà alle ore 20.30 con aperitivo di benvenuto.

L’attenzione del Fantini Club e del patron Claudio Fantini alla qualità e al benessere si esprime anche nella nuova partnership con Azzurra Gasperini, food influencer e blogger conosciuta come Azzuchef (324 mila follower su Instagram), che ha iniziato a “mettere le mani in pasta” sin da piccolissima con la nonna, famosa chef romagnola. Laureata in ingegneria edile, appena finita l’università dalla Romagna si è spostata a Milano, dove ha lavorato nel ristorante di Carlo Cracco “Carlo e Camilla in Segheria”. Nel 2012 Gasperini ha aperto il suo blog e in poco tempo ha avuto una crescita esponenziale: nel 2016 ha iniziato a organizzare corsi di cucina e nel 2021 ha aperto una sede fissa di corsi di cucina a San Mauro Pascoli (Forlì-Cesena).

Saranno quattro gli appuntamenti in programma con i cooking lab di Azzuchef, che si terranno nella Limonaia del Fantini Club. Al via domani, sabato 8 giugno, con un laboratorio dedicato a piadina e crescione. A seguire, durante il secondo appuntamento di domenica 23 luglio, Azzurra preparerà un brunch estivo senza cottura.

© Riproduzione Riservata

Picture of Mondo Balneare

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.

Altri articoli su beach bar e ristorazione:

Condividi questo articolo