Attualità

Coronavirus, Gasparri: “Serve sostegno a balneari e turismo, basta promesse”

«Soldi a fondo perduto per le imprese del turismo e quelle balneari in particolare; riaperture immediate degli stabilimenti con regole precise ma non vessatorie come quelle assurde di cui si va parlando in questi giorni; subito il varo del dpcm che confermi la proroga delle licenze fino il 2033». Sono le richieste avanzate oggi dal senatore Maurizio Gasparri (Forza Italia), nel corso dell’audizione delle associazioni balneari tenutasi oggi in commissione turismo al Senato.

«Nulla poi si sta facendo per trattare in Europa la definitiva fuoriuscita dalla Bolkestein per la categoria», prosegue Gasparri. «Siamo stanchi degli annunci, ora ci vogliono azioni immediate e ci sono tutte le condizioni per farlo, in Italia e in Europa, per dare certezze a un settore cardine del turismo italiano che, come tutto il comparto, sta vivendo una fase delicatissima di crisi che si ripercuoterà inevitabilmente sull’economia nazionale».

Conclude il senatore: «Il ministro Franceschini si è fatto carico pubblicamente di questa responsabilità, anche riconoscendo l’ottimo lavoro che avevamo svolto, e ci auguriamo che mantenga quanto promesso. Riapertura ora, subito!».

accessori spiaggia

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: