Lazio

Cerveteri, approvate linee guida piano arenili

La sindaca Gubetti: "Atto di importanza storica che prosegue l'iter già avviato per Campo di Mare"

Il Comune di Cerveteri ha approvato la delibera relativa alle linee guida per l’utilizzazione delle aree demaniali marittime con finalità turistico-ricreative, un tassello fondamentale nel lungo processo urbanistico che la giunta sta portando avanti dal 2012 nella frazione di Campo di Mare. Il processo era iniziato con la battaglia per l’arretramento della linea demaniale, che di fatto ha restituito al patrimonio cittadino alcune spiagge prima di proprietà privata, e proseguito poi con l’approvazione del Piano di utilizzazione degli arenili e con l’acquisizione a patrimonio comunale del Lungomare dei Navigatori Etruschi e di svariate aree della frazione.

«Si tratta di un atto di straordinaria importanza per la nostra città – commenta la sindaca di Cerveteri Elena Gubetti – perché prosegue quel percorso già avviato di definizione delle procedure tecniche e amministrative per la gestione ordinaria delle spiagge e le procedure per il rinnovo o il rilascio di nuove concessioni. È un atto che include tante novità, uniche a livello nazionale, tra cui la ridefinizione dei criteri oggettivi per la valutazione degli investimenti dei concessionari e la loro partecipazione alla realizzazione delle opere pubbliche costiere, la centralità del Piano economico finanziario, la competenza dei rischi economici e il metodo Bim per la progettazione, e non ultimi, i punteggi di gara dei vari bandi pubblici».

Prosegue la sindaca: «Posso affermare tranquillamente che si tratta di una vera rivoluzione. Nella precedente fase di approvazione del Pua avevamo già proposto un regolamento con i medesimi contenuti, in accordo con la Regione e vista l’incertezza normativa nazionale, ma abbiamo preferito in quel momento stralciarlo per costituire un documento autonomo ed essere più indipendenti. Dopo la recente approvazione del “Regolamento aree e banchine” di dicembre 2022, anche se non strettamente connessa con le questioni balneari, abbiamo avuto la conferma dei contenuti fondamentali di ciò che probabilmente accadrà».

«La recente approvazione del tracciato della ciclovia tirrenica, la prossima adozione di un piano particolareggiato della fascia costiera comunale e il completamento dei lavori del lungomare, ci impongono di essere proattivi e di creare fin da subito le condizioni tecniche amministrative per la partecipazione dei privati alla trasformazione sostenibile, di chiaro interesse pubblico della nostra città», conclude Gubetti. «Con l’occasione ci tengo a ringraziare il personale dell’ufficio tecnico, la mia squadra di governo, il dirigente Fabrizio Bettoni e i consulenti esterni Lais e Structura per aver reso possibile tutto questo. Un ringraziamento particolare ci tengo a farlo al nostro ex sindaco Alessio Pascucci, il quale ha avviato l’intero iter e che ha gettato delle fondamenta solide per il rilancio urbanistico della frazione di Campo di Mare».

Il testo approvato delle linee guida sarà pubblicato nella sezione “Trasparenza” del sito web del Comune di Cerveteri ed è immediatamente esecutivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.