Ambiente Attualità

Bandiere Blu 2014: premiate 269 spiagge italiane

La Liguria rimane la regione record. Crollo dell'Abruzzo, che perde quattro vessilli. Aumentano le città lacustri, soprattutto in Trentino. Quattro i bocciati illustri: Porto Recanati, Sanremo, Rodi Garganico e Alba Adriatica.

Sono ben 269 le spiagge italiane che quest’anno si sono guadagnate la Bandiera Blu, il riconoscimento internazionale assegnato ogni anno dalla Fondazione per l’educazione ambientale (FEE) alle spiagge più pulite del mondo. Rispetto allo scorso anno, ci sono 10 uscite e 15 nuovi ingressi.

Le 269 spiagge appartengono a 140 comuni costieri: cinque in più dello scorso anno, con un aumento curioso delle città lacustri. Per ottenere l’ambito vessillo si erano candidati in 163.

A guidare la classifica è anche quest’anno la Liguria, con 20 località premiate. Seguono la Toscana e le Marche, rispettivamente con 18 e 17 comuni. La Toscana ha guadagnato una bandiera, mentre le Marche ne hanno persa una. Campania e Puglia confermano invece le 13 e 10 bandiere dello scorso anno, mentre l’Abruzzo si ferma a 10 (-4 rispetto al 2013). Dietro ci sono le 9 bandiere dell’Emilia-Romagna (+1), le 7 di Veneto e Lazio (rispettivamente +1 e +2) e le 6 di Sardegna (-1) e Sicilia (+2). Chiudono la Calabria, presente quest’anno con 4 bandiere (+1), il Molise checonferma le 3, il Friuli Venezia Giulia 2 e la Basilicata una. 

Oltre alla débacle dell’Abruzzo, che quest’anno ha perso 4 bandiere blu rispetto alla precedente edizione, spiccano alcune bocciature illustri: Porto Recanati, Rodi Garganico, Alba Adriatica e Sanremo non hanno infatti ottenuto il riconoscimento, al contrario dello scorso anno.

Sul totale di 140 Comuni, a fronte di dieci uscite sono 15 i nuovi ingressi: Trebisacce (Cosenza), Gatteo (Forlì-Cesena), Gaeta, Latina, Santo Stefano al Mare (Imperia), Pietra Ligure (Savona), Margherita di Savoia (Barletta-Andria-Trani), Pozzallo (Ragusa), Marsala, Marciana Marina (Livorno), Chioggia (Venezia) e quattro località sui laghi in Trentino: Calceranica al Lago (Trento), Caldonazzo (Trento), Pergine Valsugana (Trento), Tenna (Trento). Proprio i laghi quest’anno mostrano un incremento: un vessillo per la Lombardia, uno per il Piemonte (che ne perde uno) e 5 per il Trentino Alto Adige che appunto ne conquista quattro.

Premiati, infine, anche 62 approdi turistici per qualità e quantità dei servizi erogati nella piena compatibilità ambientale.

Bandiere Blu 2014: tutte le spiagge suddivise per regione

Lombardia

Gardone Riviera (Brescia)

Trentino Alto Adige

Levico Terme-Lido, Calceranica al Lago, Caldonazzo, Pergine Valsugana, Tenna (Trento)

Liguria

Bordighera, Santo Stefano al mare – Baia azzurra, San Lorenzo al Mare (Imperia); Loano, Pietra Ligure Ponente, Finale Ligure, Noli, Spotorno-Zona Moli Sirio e Sant’Antonio, Bergeggi, Savona-Fornaci, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze (Savona); Chiavari, Lavagna, Moneglia (Genova); Framura, Lerici, Ameglia-Fiumaretta (La Spezia)

Toscana

Carrara-Marina di Carrara centro (Massa-Carrara); Forte dei Marmi, Pietrasanta, Camaiore, Viareggio (Lucca); Pisa-Marina di Pisa, Calambrone, Tirrenia (Pisa); Livorno-Antignano, Quercianella, Rosignano Marittimo-Castiglioncello, Vada , Cecina-Marina, Le Gorette, Bibbona-Marina, Castagneto Carducci, San Vincenzo, Piombino-Parco naturale della Sterpaia, Marciano Marina-La Fenicia (Livorno); Follonica, Castiglione della Pescaia, Grosseto-Marina di Grosseto, Principino a mare, Monte Argentario (Grosseto)

Friuli Venezia Giulia

Grado (Gorizia), Lignano Sabbiadoro (Udine)

Veneto

San Michele Al Tagliamento-Bibione, Caorle, Eraclea-Eradea Mare, Jesolo, Cavallino Treporti, Venezia-Lido di Venezia, Chioggia-Sottomarina (Venezia)

Emilia-Romagna

Comacchio-Lidi Comacchiesi (Ferrara), Ravenna-Lidi Ravvenati, Cervia-Milano Marittima, Pinarella (Ravenna), Cesenatico, Gatteo-Gatteo Mare, San Mauro Pascoli- San Mauro mare (Forlì-Cesena), Bellona Igea Marina, Misano Adriatico, Cattolica (Rimini)

Marche

Gabicce mare, Pesaro, Fano, Monclolfo-Marotta (Pesaro Urbino), Senigallia, Ancona-Portonovo, Sirolo, Numana (Ancona), Potenza Piceno-Porto Potenza Piceno, Civitanova Marche (Macerata), Porto Sant’Elpidio, Fermo-Lido Marina Palmese, Porto San Giorgio, Pedaso-Lungomare centro (Fermo); Cupra Marittima, Grottammare, San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno)

Abruzzo

Tortoreto, Roseto degli Abruzzi Lungomare Centrale Marra rosa, Sud, Pineta-Torre Cerrano, Silvi-Lungomare centrale (Teramo), Francavilla al Mare-Lido Asterope, San Vita Chietino, Rocca San Giovanni-Cavalluccio, Fossacesia, Vasto-Punta Penna, Vignola San Nicola, San Salvo-Marina zona Fosso Molino (Chieti)

Molise

Petacciato-Marina, Termoli, Campomarino-Lido (Campobasso)

Lazio

Anzio (Roma), Marina di Latina, Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga, Gaeta, Ventotene-Cala Nave (Latina)

Campania

Anacapri-Punta Faro, Gradola, Massa Lubrense (Napoli), Positano, Agropoli-Lung.re San Marco, Trentova, Castellabate, Montecorice-Agnone, Capitello, Pollica-Acciaroli, Pioppi, Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro, Vibonati, Sapri-Lido di Sapri San Giorgio (Salerno)

Basilicata

Maratea (Potenza)

Puglia

Margherita di Savoia Centro Urbano Cannafesca (Barletta-Andria-Trani), Polignano a Mare, Monopoli-Lido Rosso, Castello S.Stefano, Capitolo (Bari), Fasano, Ostuni (Brindisi), Ginosa-Marina di Ginosa (Taranto), Otranto, Melendugno, Castro, Salve (Lecce)

Calabria

Trebisacce-Lungomare Sud (Cosenza), Cirò marina, Melissa-Torre Melissa (Crotone), Roccellaionica (Reggio Calabria)

Sicilia

Lipari, Vulcano (Messina), Ispica, Pozzallo, Ragusa-Marina di Ragusa (Ragusa), Menfi, Marsala-Signorino (Agrigento)

Sardegna

Santa Teresa Gallura-Reno Bianca, Capo Testa ponente, La Maddalena, Caprera, Palau (Olbia Tempio), Oristano Torre Grande (Oristano), Tortolì-Lido di Orri, Lido di Cea (Ogliastra), Quartu Sant’Elena-Poetto (Cagliari).

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: