Eventi

Balnearia 2017: concorsi, novità e tanti eventi per il settore spiaggia

Mancano 40 giorni all'evento di riferimento per gli imprenditori balneari: ecco le iniziative in programma.

Mancano meno di quaranta giorni all’inaugurazione della 18^ edizione di Balnearia, salone professionale delle attrezzature balneari, outdoor design e benessere, che resterà aperta al pubblico dal 19 al 22 febbraio prossimi. La mostra è divenuta ormai da anni un punto di riferimento per la balneazione, le attività ricettive e l’outdoor, un luogo ideale dove trovare le anticipazioni sulle soluzioni più innovative e sui trend del mercato.

I settori merceologici

Balnearia 2017 presenterà, come di consueto, tutti i settori merceologici relativi agli stabilimenti balneari e non solo. Questi i comparti presenti in fiera, suddivisi per settore specializzato.

  • Balnearia: attrezzature, impianti, arredi, coperture solari, tensostrutture, pavimentazioni, prodotti e accessori per la vita all’aria aperta, giochi da esterni, servizi e nuove proposte, piccola nautica, abbigliamento e accessori, agenzie di spettacolo e animazione.
  • Outdoor design: contract, arredi, attrezzature e articoli per esterni e per il giardino, pergolati, coperture, complementi d’arredo, arredo urbano/verde attrezzato, pavimentazioni.
  • Spa & Wellness: attrezzature e progettazione spa, piscine e benessere, termalismo, prodotti tessili, linea cortesia, linea cosmesi, prodotti igienizzanti, prodotti e attrezzature per la cura della persona e degli ambienti, attrezzature fitness alta qualità, pavimenti e rivestimenti, sistemi d’illuminazione.

Tutto questo si integra perfettamente con l’offerta della contemporanea Tirreno CT, giunta all’edizione numero 37, che nel panorama delle mostre italiane è riconosciuto come uno dei più importanti appuntamenti di incontro e confronto del settore, non solo per la massiccia e qualificata presenza di operatori, ma anche per il ricco programma di contenuti che ogni anno richiama a CarraraFiere centinaia di opinion leader. Si realizza così una delle più significative manifestazione del comparto “Ospitalità e Turismo”: in un’unica data si trovano riuniti tutti i settori della produzione e dei servizi.

Mondo Balneare a Balnearia 2017

Balnearia 2017 vedrà anche la nutrita presenza di Mondo Balneare che, in qualità di main media partner, organizzerà numerose iniziative in fiera.

Concorso “Surfati con Mondo Balneare”

Passando dallo stand di Mondo Balneare per ritirare una copia gratuita della rivista cartacea, basterà scattarti un selfie con le nostre ragazze per vincere una tavola da surf personalizzata con il nome del tuo stabilimento balneare! In palio ci sono tre tavole da surf messe a disposizione da Bic Sport, nuovo sponsor di Mondo Balneare, ai tre selfie che saranno giudicati più originali.

Area “Novità”, le ultime proposte per la spiaggia

Sempre nell’area di Mondo Balneare sarà possibile conoscere le aziende espositrici più innovative che presenteranno nuovi prodotti dedicati agli stabilimenti balneari, con un occhio di riguardo alla tecnologia e allo sviluppo.

Convegni e incontri

Balnearia 2017 rappresenta anche un importante momento di confronto e aggiornamento professionale, che si realizza attraverso una numerosa serie di convegni, seminari e incontri professionali, organizzati grazie al coinvolgimento di tutte o quasi le associazioni e organizzazioni sindacali di categoria. Per Balnearia 2017 saranno presenti Sib-Confcommercio, Fiba-Confesercenti, Assobalneari-Confindustria, Oasi-Confartigianato, Cna Balneatori, Federbalneari, Itb Italia.

Maggiori informazioni sul programma di Balnearia 2017 prossimamente su Mondo Balneare e su www.balnearia.it.

Balnearia 2017 in cifre

Balnearia e Tirreno CT occupano tutti i quattro padiglioni della Fiera di Carrara, con una superficie coperta di oltre 34.000 metri quadri. Sono attesi oltre 60.000 visitatori da tutta Italia, con un maggior afflusso ovviamente dal settore tirrenico. Ma non mancano le visite da altre regioni: più dettagliatamente, un terzo dei visitatori dell’edizione 2016 proveniva dalla Toscana, il 14% da Emilia-Romagna e Marche, il 13% dal Sud e dalle Isole, il 12% da Lazio e Umbria, il 9% da Veneto, Friuli e Trentino. Percentuali minori da altre regioni.

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: