Sindacati e associazioni

Balneari, attesa per audizione sindacati. Il programma dei colloqui

Domani dalle 12 le associazioni di categoria comunicheranno le loro osservazioni sul disegno di legge che apre alle evidenze pubbliche delle spiagge.

Sono programmate per domani le audizioni più attese in merito al disegno di legge del governo sulle concessioni balneari, quelle delle associazioni nazionali di categoria. Pur nella grande diversità delle posizioni, tra chi è più favorevole e chi meno ai contenuti della legge-delega licenziata lo scorso 27 gennaio dal consiglio dei ministri, tutte le sigle hanno comunque delle significative osservazioni da comunicare alle commissioni VI “Finanze” e X “Attività produttive, turismo e commercio”, che in questi giorni stanno esaminando il testo.

Semplificando, Sib-Confcommercio, Fiba-Confesercenti e Oasi-Confartigianato chiedono più garanzie sull’entità del periodo transitorio prima delle evidenze pubbliche (quantificato in trent’anni) e sul riconoscimento del pieno valore commerciale, mentre Cna Balneatori, Assobalneari-Confindustria e Itb Italia rivendicano la totale esclusione dalle procedure di gara per le attuali imprese, sulle quali dal lato opposto Federbalneari ha una posizione di totale favore, in quanto ritenute l’unico strumento per restituire legittimità alle attività balneari.

Si tratta di idee talvolta molto distanti, che ognuna delle associazioni domani potrà esprimere in 15 minuti di tempo a disposizione. Insieme a loro, ci saranno il Coordinamento concessionari pertinenziali (che unisce i circa trecento imprenditori balneari colpiti dagli esorbitanti valori Omi, e che chiede un riequilibrio dei meccanismi di calcolo dei canoni) e i rappresentanti di Silb-Fipe, Ucina-Confindustria e Confturismo.

Le commissioni hanno già audito la scorsa settimana le Regioni e i Comuni, mentre dopodomani alle 15 sarà la volta dell’Agenzia del demanio.

Qui di seguito, riportiamo la scaletta delle audizioni delle associazioni di categoria pubblicata sul sito della Camera dei deputati. L’incontro sarà trasmesso in diretta web tv a questo link.

  • ore 12: audizione dei rappresentanti del Sindacato Italiano Balneari (Sib-Confcommercio);
  • ore 12.15: audizione dei rappresentanti di Cna Balneatori;
  • ore 12.30: audizione dei rappresentanti della Federazione Italiana Imprese Balneari (Fiba-Confesercenti);
  • ore 12.45: audizione dei rappresentanti di Oasi-Confartigianato;
  • ore 13: audizione dei rappresentanti di Federbalneari Italia;
  • ore 13.15: audizione dei rappresentanti di Assobalneari-Confindustria;
  • ore 13.30: audizione dei rappresentanti di Itb Italia;
  • ore 13.45: audizione dei rappresentanti del Coordinamento Nazionale Pertinenziali;
  • ore 14: audizione dei rappresentanti di Silb-Fipe;
  • ore 14.15: audizione dei rappresentanti di Ucina Confindustria Nautica;
  • ore 14.30: audizione dei rappresentanti di Confturismo.

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: