Marche Notizie locali Sindacati e associazioni

Aumento Tares, proteste dei balneari di Fermo

La Confcommercio ha fatto scrivere una lettera dall'avvocato contro il raddoppio della tassa.

In merito all’aumento della tassa sui rifiuti (Tares) per gli stabilimenti balneari, gli imprenditori di Lido di Fermo e Marina Palmense (Fermo) hanno incontrato nei giorni scorsi il sindaco Nella Branbatti e l’assessore al bilancio Loredana Alidori del Comune di Fermo.

Così una nota della Confcommercio riassume i motivi dell’incontro: «Anche al Comune di Fermo la Tares ha raddoppiato le tariffe, con un’impennata nei costi da sostenere per il servizio di smaltimento dei rifiuti che ha fatto preoccupare i gestori degli stabilimenti balneari di Fermo».

I balneari di Confcommercio hanno lamentato l’assenza di dialogo sull’argomento, chiedendo un maggiore coinvolgimento almeno per le tariffe 2014. «Un’eccessiva imposizione fiscale da parte del comune – spiegano – causa inevitabilmente una riduzione dei costi di gestione da parte degli operatori balneari con conseguente ricaduta sul fronte occupazionale».

Al sindaco e all’assessore, sottolinea il comunicato della Confcommercio Fermo, è stata consegnata una lettera di protesta «sull’iniqua imposizione della Tares per alcune categorie commerciali come quella dei balneari che hanno subito il raddoppio della tassa, benché l’utilizzo della spiaggia sia riferito a pochi mesi all’anno. La lettera di tutela è stata redatta dall’avvocato Stefano Tizi, che ha curato anche il ricorso al Tar per il Comune di Porto San Giorgio».

Conclude la nota: «L’incontro si è svolto in un clima di cordialità che ha affrontato a 360 gradi i problemi dei concessionari di spiaggia di Lido di Fermo e Marina Palmense: dalla carenza di parcheggi alla mancanza di servizi nelle spiagge attrezzate. Nei primi giorni dell’anno, l’incontro sarà replicato con l’assessore al turismo di Fermo per entrare nello specifico dei problemi della categoria».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.