Attualità

TTG-SIA-SUN, +25% di visitatori: tutte le novità per le spiagge

Grande attenzione e partecipazione alla kermesse riminese sul turismo

TTG, SIA e SUN chiudono l’edizione 2022 con un dato nel segno dell’eccellenza: +25% di visitatori professionali rispetto al 2021. Il successo dell’edizione 2022 dei saloni di Italian Exhibition Group confermano che il viaggio è un bene su cui le persone investono, perché genera arricchimento culturale, benessere fisico, accrescimento delle persone e lo fa in modo immediato e senza vincoli, “unbound” come ricorda il tema scelto per il 2022.

Per quanto riguarda il salone SUN, c’è stato grande interesse da parte degli operatori balneari presenti per i seminari tecnici organizzati da Mondo Balneare alla Beach Arena sui tempi più concreti che riguardano il settore, come il calcolo del valore aziendale, i requisiti per superare le gare pubbliche e la certificazione Iso 13009: segno che di fronte alla riforma delle concessioni prevista dal disegno di legge sulla concorrenza, gli imprenditori più previdenti si stanno preparando ad affrontare le procedure selettive. Le associazioni di categoria confidano che il nuovo governo inserisca più margini di tutela per gli attuali imprenditori rispetto a quanto fatto dall’ex premier Draghi, ma la riassegnazione dei titoli è comunque giudicata dalla stragrande maggioranza dei sindacati come inevitabile.

Elevato l’interesse anche per le proposte dei fornitori presenti in fiera, che nonostante il momento difficile legato all’incertezza sulle concessioni, continuano a essere al fianco degli operatori del settore e a investire in innovazioni per attrezzare la spiaggia con arredi di design, comfort e tecnologie.

La redazione di Mondo Balneare, media partner ufficiale della fiera, come da tradizione si è trasferita per tre giorni alla fiera di Rimini per raccontarla in tempo reale attraverso articoli, foto, stories e video. In questo primo video andiamo a conoscere le proposte di alcuni degli espositori più tradizionali: le cabine balneari di Ridap e Karem, le macchine puliscispiaggia PFG, i giochi da spiaggia Festopolis, i pavimenti in legno da esterno My Tuscan Wood, la trivella per piantare rapidamente gli ombrelloni Ancoraggio Fix, gli innovativi lettini di Fulcor, i lavapiedi automatici ed ecologici di Idear Sistemi e le attrezzature balneari di Ombrellificio Ciccarese.

In questo secondo video ci concentriamo invece sulle proposte più legate alle innovazioni tecnologiche: il software gestionale Lungomare, il sistema per ordinare dall’ombrellone Smart Touch, la cassaforte da spiaggia Security Beach, i sistemi di prenotazione online Spiagge.it e Summer Booking, i bagni autopulenti di Hotelmarket.

Infine, in questo terzo e ultimo video vi mostriamo la nuova versione del puliscispiaggia Kobra di Tecnopress, modificata affinché possa lavorare in condizioni estreme con sabbia molto bagnata, le iconiche cabine balneari di Fratelli Meucci, lo stand di Tessitura Selva che ha presentato il nuovo motorino elettrico Solex per aprire gli ombrelloni in modo automatico grazie all’energia solare, le docce Azzurra, i nuovi pannelli di rivestimento Forte con struttura microforata per la ventilazione delle pareti in modo da evitare problemi di umidità, i comodissimi pouf personalizzabili di Pomodone, le coperture in legno di eucalipto di Gio Stemar per realizzare tettoie e terrazze, le attrezzature balneari Italsedie, lo studio di architettura Lombardini Beach Design specializzato nella riqualificazione di stabilimenti balneari, i materassini da esterno Arketicom e le mini-draghe Dragflow.

Il salone TTG-SIA-SUN è stato un’occasione molto importante anche per Arkimedia Communication, società editrice di Mondo Balneare: in occasione di questo appuntamento, abbiamo presentato il nuovo progetto Mondo Camping, portale dedicato ai gestori di campeggi e villaggi turistici all’aria aperta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.