Sicurezza

Sicurezza in mare, il nuovo spot tv della Guardia costiera

La campagna vuole promuovere il numero 1530 per le emergenze in mare

È partita la nuova campagna di comunicazione istituzionale della Guardia costiera “La tua sicurezza in mare. Numero per le emergenze 1530”, in onda sui canali radiotelevisivi della Rai. Lo spot, attraverso la voce del noto attore e doppiatore italiano Luca Ward, si prefigge di richiamare l’attenzione del grande pubblico sul numero per le emergenze in mare 1530 attraverso una serie di immagini che descrivono le attività della Guardia costiera, sempre rivolte a garantire la sicurezza in mare e il regolare svolgimento delle attività ricreative e commerciali, nonché la tutela dell’ecosistema marino.

«Il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, attraverso il corpo delle Capitanerie di porto – Guardia costiera, ha tra le proprie competenze la salvaguardia della vita umana in mare», spiega una nota della Guardia costiera.

«Con l’approssimarsi della stagione estiva e con l’esponenziale incremento di turisti nelle acque e lungo le coste del Paese, si rende necessario sensibilizzare l’utenza del mare a comprendere il ruolo svolto dalla Guardia costiera, organizzazione a cui fa capo la sicurezza in mare», conclude la nota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Guardia Costiera

Il Corpo delle capitanerie di porto - Guardia costiera è uno dei corpi specialistici della Marina Militare italiana e svolge compiti relativi agli usi civili del mare, con funzioni di sicurezza.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *