Eventi

Rinviata al 2022 la fiera Tirreno Tecno Hospitality di Genova

I cantieri per la costruzione del nuovo waterfront del capoluogo ligure hanno costretto gli organizzatori a rimandare la manifestazione

A causa di problemi indipendenti dall’organizzazione, è stata rinviata all’autunno 2022 la fiera TTH – Tirreno Tecno Hospitality, nuova fiera rivolta al settore balneare che avrebbe dovuto svolgersi a Genova dal 7 al 10 novembre prossimi. Come spiega la società Tirreno Trade, organizzatrice dell’evento, «in queste ore abbiamo avuto la spiacevole notizia che il cantiere per il nuovo waterfront di Genova sta procedendo con maggiore celerità rispetto a quella che ci si aspettava, rendendo tutta l’area del complesso difficilmente raggiungibile ai visitatori e creando delle problematiche importanti anche per la fase di eventuale allestimento».

«Abbiamo tentato di organizzare un evento che fosse innovativo in una realtà, quella di Genova, dove da anni mancava una fiera sul mondo dell’ospitalità, e, come sempre, lo abbiamo fatto con passione e ottimismo, e professionalmente investendo sulla pubblicità e vari mezzi di comunicazione», prosegue la nota di Tirreno Trade. «Purtroppo però, a un mese circa dall’inizio, seppure tante aziende abbiano dato la loro adesione, siamo stati costretti a rimandare la manifestazione per cause indipendenti dalla nostra volontà. Il nostro scopo è sempre stato quello di creare un evento degno del suo nome, e sarebbe controproducente organizzare e partecipare a una manifestazione che non rispecchierebbe al meglio gli sforzi profusi».

Tirreno Trade, che da quarant’anni organizza a Carrara le storiche fiere Tirreno CT e Balnearia, dà quindi appuntamento alla prossima edizione dei due saloni toscani, in programma dal 6 al 9 marzo 2022, rinviando il battesimo di TTH – Tirreno Tecno Hospitality al 2022.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *