Emilia-Romagna Notizie locali Sindacati e associazioni

Rimini, 19 imprenditori balneari disertano Confesercenti

La neonata Associazione bar e ristoranti di spiaggia di Rimini ha lasciato Confesercenti per entrare in Cna con la presidenza di Gabriele Boldrini

I ristoratori di spiaggia di Rimini disertano la Confesercenti ed entrano in Cna. Ieri 19 imprenditori, facenti parte dell’Consorzio ristobar di spiaggia di Rimini, alla presenza del coordinatore nazionale di Cna Balneatori Cristiano Tomei hanno fondato la nuova Associazione bar e ristoranti di spiaggia di Rimini. Presidente del nuovo organo è Gabriele Boldrini, titolare del bar ristorante Victory 86 e tra i maggiori artefici di una "dissidenza interna" al consorzio di Confesercenti che ha portato alla fuoriuscita di questi 19 imprenditori per entrare in Cna.

Spiega Boldrini: «La nostra scelta è stata motivata dal desiderio di essere meglio rappresentati a livello sia nazionale che locale, in un periodo in cui stiamo affrontando due delicate partite come la minaccia di evidenza pubblica delle concessioni demaniali e il nuovo piano spiaggia di Rimini. Abbiamo pensato che legarci a Cna significa avere una migliore tutela tecnica, legale e sindacale». Se la questione delle evidenze pubbliche riguarda l’intero territorio nazionale, quella del piano spiaggia è una materia tutta riminese: «Il nostro scopo – racconta Boldrini – sarà ottenere un piano più vicino alle nostre esigenze imprenditoriali; cosa che al momento non abbiamo riscontrato. Vogliamo infatti una vera riqualificazione, che non limiti la qualità e l’efficienza degli interventi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.