Attualità

Precisazioni sul servizio delle “Iene” sui balneari

Ieri sera è andato in onda un servizio sulle concessioni balneari nella trasmissione “Le Iene”, a cui il caporedattore di Mondo Balneare Alex Giuzio aveva rilasciato un’intervista di circa 40 minuti. Ci dispiace che nella scelta del montaggio sia stato deciso di utilizzarne sono 40 secondi, senza mostrare le nostre tante argomentazioni a favore dei balneari, tra le quali avevamo detto chiaramente che il canone non può essere preso come unica voce di spesa di un concessionario, come invece ha fatto il servizio.

Ci dispiace anche che una parte del servizio abbia mostrato filmati già mandati in onda tre anni fa, tra cui l’intervista a Flavio Briatore che non rispecchia affatto l’imprenditore balneare medio, trascurando invece di interpellare gestori di stabilimenti balneari più modesti, spesso a conduzione familiare, che registrano fatturati decisamente più proporzionati e allineati a tutti i costi che comporta la gestione di una concessione balneare.

Eravamo stati interpellati in qualità di esperti del settore, con la richiesta di esprimere le posizioni a favore degli imprenditori balneari, e siamo profondamente rammaricati che tutto ciò sia stato tagliato senza tenerne conto, e che il servizio andato in onda non sia stato affatto equilibrato come era stato promesso. Abbiamo fatto la nostra parte a difesa del settore, ma purtroppo non è servita a combattere certi velenosi meccanismi di disinformazione.

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: