Puglia

Polignano, apre mega parco acquatico: ospiterà 100 persone all’ora

La nuova attrazione turistica si chiama ''Meraviglioso blu'' e sarà situata a Cala San Giovanni, con decine di giochi galleggianti.

Apre a Polignano un nuovo enorme parco acquatico galleggiante che si propone di diventare una delle attrazioni principali per i turisti in vacanza nelle meravigliose spiagge pugliesi. L’attività si chiama “Meraviglioso blu” in onore di Domenico Modugno e potrà ospitare fino a circa 100 persone all’ora, avendo una superficie di 42 x 44 metri in mezzo al mare. Il parco, che sarà aperto da maggio a ottobre di ogni anno a partire dal 2020, è situato nella splendida cornice della spiaggia di Cala San Giovanni.

Quello di Polignano è uno dei parchi acquatici in mare più grandi della penisola, è tutto targato Aquaglide – azienda leader nella produzione di giochi gonfiabili galleggianti – e nasce da un’idea di Michele Tricase, già proprietario del parco avventura “Indiana Park” a Castellana Grotte. Il progetto tecnico è firmato dallo Studio di ingegneria Ricci (Massafra), mentre l’iter burocratico – conclusosi lo scorso 14 agosto con il rilascio della concessione fino al 2025 da parte del Comune di Polignano – è stato seguito dallo Studio legale Cacciapuoti (Napoli) e dall’associazione I Demanialisti. Come sottolinea l’avvocato specializzato Domenico Ciccarelli, «siamo riusciti a ottenere tutti i permessi necessari nonostante il difficile procedimento amministrativo previsto dalla legge italiana per l’apertura di questo genere di attività in mare».

Aggiungono i titolari del parco, Adelaide Maiellaro e Michele Tricase: «Il lavoro compiuto dai nostri tecnici e dalle illuminate amministrazioni coinvolte nel procedimento amministrativo, hanno consentito di realizzare il nostro sogno cominciato circa due anni fa e portato a termine al di là di ogni più rosea aspettativa. I nostri ringraziamenti vanno al Comune di Polignano a Mare, alla Capitaneria di Porto, alla Soprintendenza, allo stabilimento “Miami Beach” e a tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di quello che si appresta a diventare il parco acquatico più importante d’Italia, per la sua fantastica location».

«Il risultato ottenuto non ha precedenti per le caratteristiche geomorfologiche di Cala San Giovanni», aggiunge l’ingegnere Angelo Ricci, progettista del parco. «Il progetto è stato rimodulato per ben tre volte prima di ottenere il via libera da tutte le istituzioni interessate, ma la soddisfazione ripaga del grande sforzo tecnico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Avatar

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale di riferimento per il settore turistico balneare.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *