Plastic free e finger food: le tendenze della ristorazione alla Fiera dell’Alto Adriatico

fiera-alto-adriatico-food
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Spiagge, ristoranti e alberghi sono sempre più “plastic free“. Alla Fiera dell’Alto Adriatico di Caorle, giunta quest’anno alla 50^ edizione, è molto nutrita la presenza di aziende produttrici di cannucce, piatti, bicchieri e contenitori in materiale biodegradabile: si tratta di una tendenza a cui il settore ho.re.ca. dovrà adattarsi in fretta, dal momento che il prossimo anno entrerà in vigore la direttiva europea per l’abolizione della plastica monouso. In questo video vi facciamo conoscere alcune delle aziende più pronte a soddisfare questa richiesta, che abbiamo intervistato durante la nostra visita in fiera: si tratta di Poloplast, Unica e Organik Solutions.

Ma non è finita qui: molto interessanti sono anche le tendenze del food & beverage, tra il finger food colorato (Paillasse) e le tecnologie innovative per lavare e raffreddare i bicchieri prima di spinare birra o vino (Thrill). E dal momento che il cibo e i drink vanno consumati mentre si sta comodi, abbiamo intercettato anche due aziende produttrici di arredamento outdoor (Gio Stemar e Lyxo).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.

Altri articoli su beach bar e ristorazione:

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *