Eventi

Le spiagge di Italia e Sudamerica a confronto al Sun di Rimini

Se ne parla il 14 ottobre alle 15 con Camilo M. Botero, coordinatore della rete Proplayas

Un ponte tra le spiagge di Italia e Sudamerica per la crescita reciproca del settore. L’occasione sarà alla fiera Sun di Rimini, in programma dal 14 al 16 ottobre, dove tra i numerosi eventi organizzati da Mondo Balneare ci sarà una conversazione pubblica con Camilo M. Botero, coordinatore della rete Proplayas. L’appuntamento è mercoledì 14 ottobre alle ore 15 nella Beach Arena, lo spazio incontri nel padiglione espositivo B1, adiacente allo stand di Mondo Balneare.

giochi festopolis

Botero, intervistato dal caporedattore di Mondo Balneare Alex Giuzio con la partecipazione del prof. Enzo Pranzini, parlerà del raffinato protocollo che Proplayas (la rete che rappresenta tutti coloro che a livello di ricerca, amministrazione e professione si occupano delle coste e della loro gestione) ha messo a punto in piena pandemia per la qualità degli stabilimenti balneari: si tratta di oltre cento pagine di indicazioni in tema di accoglienza, innovazione e tutela ambientale, scritte in maniera collaborativa dai rappresentanti della rete.

Da una parte, le caratteristiche degli stabilimenti balneari italiani sono state prese come modello per redigere il protocollo di Proplayas; dall’altra parte, la pratica collaborativa “dal basso” di Proplayas rappresenta un modello virtuoso che può essere preso come interessante caso di studio in Italia, dove domina un modello più verticale. A partire da questo spunto, la conversazione tra Botero, Giuzio e Pranzini traccerà un quadro sui sistemi turistici costieri di Europa e Sudamerica, alla ricerca di confronti utili per la crescita del settore e per valutare nuove opportunità di mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Avatar

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *