Liguria Porti e ormeggi

La Spezia: apre Unicorn, il bar galleggiante in mezzo al golfo

La struttura servirà cocktail alle imbarcazioni che rientrano in porto

Un bar galleggiante al centro del Golfo della Spezia, dove sarà possibile ordinare l’aperitivo alla fine di una giornata in barca. Ha inaugurato nei giorni scorsi “Unicorn” (nella foto), bar-boat ispirata alle strutture già esistenti da qualche anno alle Hawaii e in alcune mete esotiche dell’Oceano Pacifico.

Nel tardo pomeriggio, quando molte barche iniziano a prepararsi per tornare verso i rispettivi porticcioli, il bar galleggiante si schiererà in alcune delle zone più protette del Golfo dei Poeti, dalla diga foranea al Canale di Porto Venere o al riparo dell’isola Palmaria, per intercettare il traffico delle piccole imbarcazioni.

Il due ponti Unicorn, spinto da due fuoribordo da 80 cavalli, è in pratica un bancone galleggiante con una terrazza superiore, a cui potersi accostare per prelevare un cocktail oppure fermarsi direttamente per una consumazione veloce.

«Vivendo il golfo da anni, ci è capitato anche di rinunciare al piacere di un’uscita, perché i tempi di preparazione non lo permettevano, e ci siamo chiesti come sarebbe stato avere a disposizione un bar in mezzo al mare», spiega l’ideatrice Michela Perotti. Il servizio sarà attivo per tutte le imbarcazioni che si trovano nella zona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:
  1. Il mio commento é che l idea è buona, i servizi sottobordo possono essere sviluppati , il giorno che le idee si moltiplicheranno, diventeranno economicamente rilevanti e un volano anch esse per lo sviluppo turistico, qualcuno si svegliera e dira che siccome il mare è di tutti, anche queste attivita dovranno passare di mano perche la pacchia per chi le ha inventate è finita.
    Forse Conviene valutare di vendere carburante fuori dalle acque territoriali, senza accise, come spesso accadeva ed accadra tuttora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.