Liguria Porti e ormeggi

La Spezia, aperto bando per realizzare nuovo molo crociere

Si tratta di un'opera avanguardistica da 57 milioni di euro

È stato pubblicato il bando di gara per appaltare la realizzazione del nuovo molo crociere di La Spezia. Gli operatori interessati hanno tempo fino al 7 novembre per presentare le proprie offerte. Si tratta di un intervento da 57 milioni di euro, di cui 30 milioni sono stati finanziati con il fondo complementare del Pnrr e gli altri 27 stanziati dall’Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Orientale. In base a quanto previsto dal bando, saranno privilegiate le proposte in grado di ridurre gli impatti del cantiere sull’ambiente e sulle attività del porto.

La procedura relativa alla gara per la realizzazione del pennello, su cui verrà in seguito realizzata la nuova stazione crocieristica, è così entrata nella seconda fase. L’appalto dovrà essere assegnato entro la fine del 2022.

L’opera è di fatto la concretizzazione della prima parte del nuovo waterfront di La Spezia, che vedrà nei prossimi anni una rivoluzione sul fronte litoraneo della località ligure. Si tratta complessivamente di 41.000 metri quadrati di Calata Paita, di cui i primi 5.000 metri quadrati già restituiti all’uso urbano grazie a un progetto che sarà completato nella primavera del 2023.

Il molo, di forma trapezoidale, sarà di 16.900 metri quadrati e consentirà l’accosto di due navi contemporaneamente. Sarà realizzato con cassoni appoggiati sul fondale marino, fissati con pali di ghisa e protetti da pali guardiani. Sopra al molo sarà in seguito realizzata la nuova stazione crocieristica, che avrà una struttura indipendente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.