Sardegna

In Sardegna il primo stabilimento balneare a prova di Covid

Al Villaggio 88 di Pula un sistema tecnologico che previene assembramenti e sovraffollamenti

Arrivare in spiaggia con l’ombrellone già prenotato, mettersi comodi e ordinare uno snack, una bibita o un’insalata direttamente dalla propria postazione. Si chiama “Welcome & safe” ed è l’innovativa idea dello stabilimento balneare “Il Villaggio 88” di Nora (nella foto), realizzato da Sintur Sinergie Turistiche e finanziato da Sardegna Ricerche.

Lo stabilimento del litorale di Pula, nella città metropolitana di Cagliari, ha deciso di investire sulla sicurezza dei propri bagnanti regalando loro un’estate a prova di coronavirus: attraverso il rilevamento, tramite segnali wi-fi, delle tracce digitali, il sistema “Welcome & safe” verifica le presenze in prossimità ed evita in anticipo le situazioni di sovraffollamento.

«Siamo molto fieri di questo progetto realizzato con Sintur», spiegano Danilo e Claudia Cacciuto, titolari del Villaggio 88. «Abbiamo due obiettivi: vogliamo rendere i nostri servizi sempre più innovativi e allo stesso tempo garantire qualità e sicurezza ai nostri clienti. Il nostro augurio è che quest’anno vengano a trovarci tanti turisti, non solo quelli locali, ma anche gli italiani e gli stranieri».

Aggiunge l’assessora al turismo e alla promozione del territorio di Pula, Ombretta Pirisinu: «Pula ha avuto sempre un occhio di riguardo per la tutela ambientale e, soprattutto negli ultimi due anni, per la sicurezza sanitaria dei bagnanti. Perciò per la nostra località il progetto “Welcome & safe” è un bel biglietto da visita, dato che si tratta di uno stabilimento del nostro territorio. Il turista di oggi vuole viaggiare in tranquillità e poter pianificare la propria vacanza ed è un orgoglio che Pula sia un esempio per tutti in tal senso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.