Attualità

Il patron del Papeete Beach eletto europarlamentare con la Lega

Massimo Casanova, titolare del noto stabilimento romagnolo, sarà il primo imprenditore balneare a sedere tra i banchi di Bruxelles: ha preso oltre 64 mila preferenze.

(ore 11.07) – Ci sarà anche un noto imprenditore balneare a sedere tra i banchi del Parlamento Ue. Con le elezioni europee che si sono concluse ieri, il titolare del Papeete Beach di Milano Marittima Massimo Casanova (nella foto) è stato infatti eletto nelle liste della Lega, facendo il pieno di voti.

Nella circoscrizione dell’Italia meridionale, dove era candidato, Casanova ha ottenuto oltre 64 mila preferenze, dietro solo al leader del partito Matteo Salvini. Un grande successo che, sommato al 34% della Lega a livello nazionale, rende Casanova il primo imprenditore balneare a diventare eurodeputato. E il suo primo obiettivo – è quasi superfluo dirlo – riguarda la cancellazione della Bolkestein, la famigerata normativa europea sulle gare pubbliche delle concessioni demaniali.

«Mi metterò subito al lavoro per eliminare questa direttiva che ha devastato le imprese balneari», conferma infatti Casanova, contattato stamane al telefono da Mondo Balneare. «Grazie al nostro ministro Gian Marco Centinaio abbiamo già raggiunto l’imporante risultato dei 15 anni di estensione – prosegue Casanova – e non vedo l’ora di mettermi all’opera per togliere definitivamente l’applicazione della Bolkestein dalle nostre spiagge. Con i nuovi equilibri che si sono formati a Bruxelles, abbiamo tutta l’intenzione di cambiare l’Europa da cima a fondo».

Il profilo: chi è Massimo Casanova

Massimo Casanova, 48 anni e tre figli, è un imprenditore balneare romagnolo purosangue, ma da quasi un decennio ha residenza a Lesina in Puglia (di qui le ragioni della sua elezione in Italia meridionale). La fama di Casanova è legata soprattutto al Papeete Beach, lo stabilimento balneare di Milano Marittima noto in tutto il mondo per i suoi happy hour estivi.

Casanova è fondatore e proprietario del Papeete insieme alla sorella Rossella, con cui lo continua attualmente a gestire facendo la spola tra la Puglia e la Romagna. La sua attività è diventata negli anni un vero e proprio trend, grazie alla folta movida giovanile che ogni estate frequenta i suoi party nella località balneare romagnola e che ha permesso di estendere il business del marchio dalla spiaggia a linee di abbigliamento, compilation musicali e tour di party in giro per l’Italia.

Casanova è un fedelissimo di Matteo Salvini, con cui condivide un’amicizia di lungo corso. Il leader della Lega è infatti un assiduo frequentatore del Papeete, dove si fa fotografare ogni estate in costume tra lettini, aperitivi e consolle.

Il patron del Papeete, negli anni passati, ha anche ricoperto la carica di responsabile comunale del Sindacato italiano balneari – Ascom Confcommercio a Cervia – Milano Marittima, la sua città (Casanova, oltre a essere il primo balneare, è anche il primo cervese ad approdare in europarlamento).

© Riproduzione Riservata

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social: