Opinioni

Estate, come saranno le vacanze in spiaggia

Prima ipotesi sui protocolli di sicurezza da seguire

Quando riapriranno gli stabilimenti balneari? Quale sarà il distanziamento minimo da rispettare tra un ombrellone e l’altro? Sarà obbligatorio indossare la mascherina in spiaggia? Queste e altre domande sono centrali in questi giorni di primavera, in cui si inizia a pensare con desiderio alle prossime vacanze, soprattutto dopo avere passato il secondo inverno consecutivo chiusi in casa e senza la possibilità di viaggiare né di incontrare persone.

L’estate 2021 sarà la seconda stagione balneare caratterizzata dalla pandemia del Covid-19 e al momento non esistono ancora protocolli ufficiali varati dal governo. Ma poiché stiamo combattendo contro il virus da oltre un anno, è più facile fare alcune ipotesi sulle regole che dovremo seguire: ne parliamo nel video in apertura di questo articolo.

Tra l’area minima da mantenere fra gli ombrelloni, le regole per il distanziamento fisico e i servizi aggiuntivi che gli stabilimenti balneari possono offrire ai loro ospiti per farli sentire ancora più sicuri e coccolati dopo un inverno difficile, abbiamo provato a fare il quadro della situazione che ci aspetta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Alex Giuzio

Alex Giuzio

Caporedattore di Mondo Balneare, dal 2008 è giornalista specializzato in turismo, demanio marittimo, economia costiera e questioni ambientali e normative legate al mare e alle spiagge.
Seguilo sui social:
  1. Avatar
    Marco Di Lorenzo says:

    Ma che dice 10,5 mq tra palo e palo
    L’anno scorso erano obbligatori 3,5 mt tra le file e 3 mt sulla fila tra palo e palo.
    In pratica 10,5mq per ogni Ombrellone senza corridoi,in pratica come si son sempre messi nella maggioranza delle spiagge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *