Marche Notizie locali Sindacati e associazioni

Ancona, task force sullo scontrino in spiaggia

La Confcommercio chiede chiarimenti sull'imminente applicazione della legge

È in ultimazione lo studio delle norme fiscali per gli stabilimenti balneari. La Confcommercio provinciale di Ancona ha istituito una task force, costituita da un pool di tecnici, per ottenere chiarimenti relativi al decreto legislativo 138/2011 che impone l’emissione del documento di certificazione dei corrispettivi fiscali da parte delle imprese balneari. Chiarimenti volti alla tutela di tutti gli operatori balneari e alla loro completa e corretta informazione: infatti, su questo tema ormai prossimo alla sua applicazione, vista l’imminente apertura della stagione balneare, siamo in attesa di specifiche sulle dinamiche applicative della norma stessa.

La Confcommercio della provincia di Ancona è continuamente in stretto contatto non solo a livello nazionale con il Sindacato Italiano Balneari-Confcommercio, ma anche con le autorità preposte al controllo a livello locale, al fine di monitorare la situazione e fornire tempestivamente le informazioni del caso. Non appena verranno indicate dai ministeri le dinamiche di applicazione della legge in questione, la Confcommercio assicurerà la più giusta e corretta informazione.

comunicato di Confcommercio Ancona

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo Balneare

Dal 2010, il portale degli stabilimenti balneari italiani: notizie quotidiane, servizi gratuiti, eventi di settore e molto altro.
Seguilo sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.